rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza dell'Unità Italiana

Brutta sorpresa per il presidente di Confcommercio Aldo Cursano: vetrata infranta e locale derubato

Il sindaco Nardella: "Fatto inaccettabile, il 22 aprile apriamo la nuova stazione dei carabinieri"

Spaccata contro il bar Le Rose, in piazza dell'Unità d'Italia, la notte scorsa. Ignoti con un tombino hanno infranto la porta a vetri del locale e, secondo le prime ricostruzioni, hanno portato via alcune centinaia di euro, gratta e vinci, buoni pasto e bottiglie di vino. La brutta sorpresa alle 7 del mattino, quando i dipendenti si apprestavano ad aprire l'attività. Sull'accaduto sono in corso indagini da parte della polizia.

Il locale è di proprietà di Aldo Cursano, presidente di Confcommercio Toscana, e sull'accaduto è intervenuto con una nota anche il sindaco Dario Nardella.

“Un fatto inaccettabile. Esprimo vicinanza ad Aldo Cursano. Ho sentito prefetto, questore e il presidente Cursano stesso per condividere l’impegno massimo a individuare i responsabili di quanto accaduto”, afferma Nardella.

“Il Comune ha già messo a disposizione tutto il sistema di videosorveglianza della zona. L’area della stazione di Santa Maria Novella deve essere presidiata sempre di più, non solo di giorno ma anche di notte. Per questo è decisamente importante che venerdì 22 aprile aprirà la nuova stazione dei carabinieri, nei locali della ex scuola dei marescialli. Sarà presente - annuncia il sindaco - anche il ministro della difesa Lorenzo Guerini. Ho invitato anche la ministra dell’interno Luciana Lamorgese, dalla quale mi aspetto l'annuncio dell'arrivo di nuovi agenti”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brutta sorpresa per il presidente di Confcommercio Aldo Cursano: vetrata infranta e locale derubato

FirenzeToday è in caricamento