Furto ad Arcetri: portata via la cassaforte da finti agenti della polizia 

Hanno mostrato dei tesserini su cui si attestava l'appartenenza alla polizia locale

Ieri pomeriggio una coppia di ottantenni ha scoperto che la cassaforte della loro abitazione era stata portata via durante la loro assenza. Gli anziani, usciti per un paio di ore, sono rientrati in casa sentendo subito un forte odore di bruciato: l'ipotesi e che i malviventi possano aver utilizzato un flessibile per poi, per la fretta, sradicare la cassaforte dal muro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mentre chiamavano le forze dell'ordine, alla porta di casa della coppia si sono presentati due uomini che hanno mostrato un tesserino della polizia locale dicendo che erano stati allertati per verificare dei furti. Chiedendo all'anziano se potesse mostrare loro la chiave della cassaforte portata via. Gli anziani, insospettiti dalla tipologia di richiesta, hanno quindi telefonato al 113 facendo così allontare la coppia. In tutto sarebbero stati portati via numerosi monili in oro e cento euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Controlli a Fiesole: arrestato 24enne 

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento