Rignano, furti in abitazione: scatta la trappola dei carabinieri 

Invece della refurtiva hanno trovato un sacco pieno di fogliame   

La refurtiva recuperata

Ieri i carabinieri di Rignano sull'Arno hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto due giovani albanesi, di 22 e 21 anni, quest’ultimo già noto alle forze dell’ordine, dopo averli sorpresi a recuperare un sacco al cui interno erano state trovati capi griffati rubati nei giorni precedenti in quattro abitazioni del luogo.

I militari dell'Arma, durante alcune verifiche a seguito dei furti, avevano infatti rinvenuto i capi abbandonati nell'area verde accanto alla stazione motivo per cui avevano provveduto a sostituirli con un mucchio di foglie. Quando sul posto sono arrivati i giovani li hanno denunciati per ricettazione. Nel sacco sono stati ritrovati anche arnesi da scasso, guanti e torce. 

Nel corso degli accertamenti, i carabinieri sono riusciti a rintracciare, in via San Gallo a Firenze, un terzo soggetto, 20enne WhatsApp Image 2019-11-07 at 10.30.44-2albanese già noto alle forze dell’ordine. Anche per quest’ultimo sottoposto a fermo di indiziato di delitto. I tre sono stati accompagnati nella casa circondariale di Sollicciano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: positivi anche i figli della coppia infettata 

  • I migliori locali di Firenze, dalla pizza alla cucina etnica: ecco i 12 vincitori

  • Coronavirus: dalla Cina stanno rientrando a Prato e Firenze 2.500 persone

  • Folle inseguimento, paura sui viali: 14enne semina il panico

  • Frecciarossa deragliato a Lodi: prodotto a Firenze il pezzo difettoso del cambio all'origine della tragedia

  • Marradi: soppresso da Papa Francesco il monastero domenicano. Le tre suore saranno trasferite

Torna su
FirenzeToday è in caricamento