Cronaca

Fortezza da Basso: restaurate le mura affacciate su piazzale Montelungo / FOTO

L’assessore Meucci: “Completati i due terzi dell’intervento complessivo sulle cortine, ora avanti con la pavimentazione del camminamento”

Sono tornate al loro originario splendore le mura della Fortezza da Basso che si affacciano su piazzale Montelungo. È stato oggi completato il restauro di un’ulteriore porzione di mura, che va ad aggiungersi a quelle già recuperate della cannoniera, con la postazione della bocca di fuoco a difesa della cortina muraria. 

“L'avanzamento dei lavori ha superato i due terzi dell'intervento complessivo - ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Titta Meucci - e proseguirà ora con il completamento del restauro della cortina e la realizzazione della pavimentazione del camminamento di ronda sulla sommità del Bastione Bellavista. Un intervento importante, progettato e diretto dai Servizi tecnici del Comune, che si inserisce nel piano di rilancio e valorizzazione del complesso monumentale e fieristico di valore centrale per la città anche in chiave di ripartenza post Covid”.

WhatsApp Image 2021-02-24 at 18.53.07(1)-2

I lavori del primo lotto, partiti a dicembre 2019, riguardano la cortina muraria del Bastione Bellavista e la porzione che si affaccia su piazzale di Montelungo per un importo di 1 milione di euro. Il restauro, eseguito sotto la diretta supervisione della Soprintendenza e con la collaborazione del Cnr, ha previsto: l’eliminazione delle infestanti vegetali; la pulitura completa delle superfici in laterizio e in pietra forte; la sigillatura delle fessurazioni presenti negli elementi in pietra forte, in modo da evitare le infiltrazioni di acqua piovana causa di fenomeni di degrado; e il trattamento protettivo finale per tutte le superfici.

WhatsApp Image 2021-02-24 at 18.53.07-2

Il restauro è risultato particolarmente complesso a causa della disgregazione della malta delle prime cinque file di mattoni del coronamento murario. E' stato quindi necessario smontare una consistente quantità di muratura, ricostruita recuperando quando possibile i vecchi mattoni e integrando con elementi nuovi, realizzati con le stesse dimensioni, colore e grana degli originali presi come modello. La presenza di innumerevoli infiltrazioni lungo la cortina muraria, ha reso necessari interventi di consolidamento e impermeabilizzazione del camminamento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortezza da Basso: restaurate le mura affacciate su piazzale Montelungo / FOTO

FirenzeToday è in caricamento