rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Le Cascine

Ex Meccanò: avanti con i lavori per il nuovo chalet e il recupero dell’area

 L’assessore Del Re: “In corso la realizzazione degli impianti di irrigazione e illuminazione, della copertura e della sistemazione esterna con la messa a dimora degli alberi”

Vanno avanti i lavori all’ex Meccanò per la realizzazione del nuovo chalet e il recupero dell’area. “E’ aperto il cantiere per completare gli impianti di irrigazione e pubblica illuminazione, i rivestimenti e la copertura della struttura, la piantumazione di alberi e siepi per la sistemazione esterna - ha detto l'assessore all'Ambiente Cecilia Del Re -. La chiusura dei lavori è prevista per il prossimo mese di ottobre”. I lavori, come comunicato dall'assessore Del Re in Consiglio comunale, sono ripresi lo scorso 9 maggio, dopo uno stop di otto mesi dovuto alle difficoltà legate a un appalto assegnato nel periodo pre Covid. 

Il progetto prevede la realizzazione di un nuovo spazio verde che recupera una parte importante del Parco delle Cascine abbandonata da oltre 12 anni, con la messa a dimora di specie autoctone e la realizzazione di uno chalet aperto ottagonale sul modello ottocentesco con servizi igienici e panchine ‘intelligenti’: un intervento che ricongiunge quest’area finora inaccessibile e incolta al giardino della Catena rendendole un’area unica. Oggetto dell’intervento sarà anche il giardino della Catena, interessato da lavori di riqualificazione e da un importante rafforzamento dell’illuminazione anche a fini di sicurezza. Sono questi i punti salienti dell’intervento di rinascita dell’area ex Meccanò che è in corso, dopo le operazioni di demolizione delle strutture per dare nuova vita all’area tra viale Lincoln e piazzale Vittorio Veneto. Dopo la ripulitura da rovi e infestanti, si sta procedendo con i lavori per un importo complessivo di 990mila euro finanziato con i fondi ministeriali del Piano Città. La porzione occupata dalla ex discoteca si estende per una superficie di 3312 mq circa, mentre il Giardino della Catena ha una superficie di circa 15mila metri quadri.

Il progetto prevede una riqualificazione complessiva dell’area verde, di risistemazione del Giardino della Catena e della porzione prima occupata dalle strutture, nella quale vengono disegnati nuovi percorsi e aiuole; è prevista inoltre la realizzazione, nell’area dell’ex Meccanò, di una nuova struttura coperta da utilizzare per attività di informazione e sosta indirizzata ai frequentatori del parco, attrezzata con servizi igienici, video e ricarica cellulari. Sulla base di approfondimenti storici condotti con la Soprintendenza, la collocazione e il disegno della nuova struttura hanno ripreso quelli di uno chalet per il ristoro esistente alla fine del 19esimo secolo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Meccanò: avanti con i lavori per il nuovo chalet e il recupero dell’area

FirenzeToday è in caricamento