Due casi di epatite A in una scuola dell'infanzia

Vaccini per insegnanti e alunni

In una scuola dell’Infanzia di Signa si sono verificati due casi di epatite virale A in due bambini appartenenti alla stessa sezione. 
Il primo caso è stato notificato in data 17 aprile, il secondo in data 20 aprile. Lo comunica in una nota la Ausl centro Toscana.

Dall’indagine epidemiologica (ancora non conclusa) sui due casi non è al momento emersa l’origine dell’infezione, da ricercare sia all’interno della scuola, tra gli amici o i familiari.

E’ stata predisposta, ed in parte già attuata, la vaccinazione dei familiari dei due casi ed è stata organizzata una seduta vaccinale rivolta ai compagni di classe ed ai collaboratori ed operatori scolastici.

Sono stati anche informati i pediatri della zona, al fine della sorveglianza sanitaria dei propri assistiti.

E' stato inoltre programmato un intervento di sanificazione della scuola, come previsto dalla procedura Aziendale. 

Cos'è l'epatite A

La malattia ha un periodo di incubazione che va da 15 a 50 giorni e un decorso generalmente autolimitante e benigno. 
Sono pure frequenti le forme asintomatiche, soprattutto nei bambini.
Una quota delle infezioni, specialmente se contratte in giovane età, rimane asintomatica. 
I pazienti guariscono completamente senza mai cronicizzare; pertanto, non esiste lo stato di portatore cronico del virus A, né nel sangue, né nelle feci.  

La trasmissione avviene per via oro-fecale. Il virus è presente nelle feci 7-10 giorni prima dell’esordio dei sintomi e fino a una settimana dopo.

In genere il contagio avviene per contatto diretto da persona a persona o attraverso il consumo di acqua o di alcuni cibi crudi (o non cotti a sufficienza).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra multata non ci sta: "Non paghiamo, pronti a ripartire quando sarà possibile"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 18 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Coronavirus, Giani: "Oggi 2.336 contagiati, dati si stanno stabilizzando"

  • Coronavirus, nuova ordinanza: vietato consumare cibo e bevande sul posto e nel raggio di 50 metri 

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
FirenzeToday è in caricamento