Empoli: totalmente fuori di sè in auto con un coltello, denunciato

Sono intervenuti i carabinieri

Foto di repertorio

Nel corso della notte, i carabinieri di Empoli hanno denunciato in stato di libertà, il 57enne empolese R.L.R., per porto d’armi e oggetti atti ad offendere.

Alle 2 alla Centrale operativa del 112 è arrivata una segnalazione riguardo la presenza di un uomo nell'area di servizio di via Petrarca.

Arrivati sul posto i carabinieri hanno visto il 57enne seduto a bordo della sua autovettura in evidente stato di alterazione psico-fisica, stava dando in escandescenza

I militari intervenuti, hanno quindi controllato l'uomo, già noto alle forze dell'ordine e con precedenti. I carabinieri hanno eseguito una perquisizione personale e del veicolo, che ha consentito di rilevare la presenza, all’interno della vettura, di un coltello lungo 15 centimetri, con lama di 6,5 cm..

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo il soggetto è stato deferito in stato di libertà con conseguente sequestro del coltello rinvenuto in suo possesso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento