rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Fochi 2016: via al 'crowdfunding' per salvarli

L'anno scorso a rischio fino all'ultimo, partita la raccolta straordinaria con appello ai fiorentini: si può donare dai 5 euro in su

Per i Fuochi di San Giovanni servono almeno 100mila euro. Dall'anno scorso, edizione dalla quale non arrivano più soldi dalle casse del comune, garantire i 'Fochi' è più difficile. E proprio l'edizione 2015 fu a rischio fino all'ultimo, con una raccolta straordinaria di 100mila euro.

"Prima vivevamo di rendita, anche grazie ai finanziamenti dell'Ente Cassa di Risparmio e di BancaToscana, che sono venuti meno. Ora è tutto più difficile", spiega Franco Puccioni, presidente della Società San Giovanni Battista Onlus, che organizza le celebrazioni del 24 giugno.

Quest'anno la raccolta fondi è partita in anticipo, con la speranza di non arrivare con l'acqua alla gola, come lo scorso anno. Lo scopo, di nuovo, è quello di raggiungere i 100mila euro necessari. I 'botti' veri e propri costano circa 60mila euro, il resto dei costi coprono spese di sicurezza ed organizzative.

80mila euro verranno raccolti tra sponsor, istituti bancari e aziende del terriorio che vorrano contribuire. Per quanto riguarda gli altri 20mila, 10mila arriveranno tramite Crowdfunding, raccolta on line nata dalla collaborazione tra la Fondazione ChiantiBanca ed Eppella, principale piattaforma web di CrowdFunding in Italia. Al raggiungimento della quota fissata, la Fondazione stessa donerà altri 10mila euro.

"Un'iniziativa che è anche in grado di misurare la voglia dei fiorentini di mantenere in vita un evento così speciale per la città come quello dei Fuochi", commentano Paolo Piazzini, vicedirettore generale di ChiantiBanca, e Fabio Simoncelli, project leader di Eppela.

Per chiunque lo voglia, è possibile donare tramite il sito di ChiantiBanca o tramite il portale Eppela, su questa pagina. Si possono donare tra i 5 e i 2mila500 euro. In cambio, si riceveranno dei "premi": da un adesivo, a un posto a sedere sul lungarno della Zecca il 24 giugno, alle monete bronzee di San Giovanni ed altro ancora. La raccolta inizierà domani, martedì 10 maggio, e durerà 40 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fochi 2016: via al 'crowdfunding' per salvarli

FirenzeToday è in caricamento