Cronaca

Corridoio Vasariano: danneggiata gronda del tetto, restaurata a tempo di record

La scoperta e i lavori in tre settimane, realizzati a 30 metri di altezza

E' stata restaurata a tempo di record la testata del loggiato del Corridoio Vasariano: da alcuni controlli gli specialisti si erano accorti che si era deteriorata.

Il team si è messo così al lavoro su un ponteggio a 30 metri di altezza e in appena tre settimane di lavori, realizzati in pieno agosto, la gronda del tetto affacciata su via della Ninna è stata restaurata e ristrutturata.

I lavori si sono svolti in sicurezza, fanno sapere dagli Uffizi, lasciando accessibile per tutta la loro durata la sottostante rampa di accesso alla Galleria.

"Si è trattato di un lavoro complesso e delicato, perfettamente portato a termine in un tempo davvero ristretto: praticamente è stato un 'restauro lampo'", ha commentato il direttore degli Uffizi Eike Schmidt.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corridoio Vasariano: danneggiata gronda del tetto, restaurata a tempo di record

FirenzeToday è in caricamento