Cronaca

Coronavirus: contagiati dall'infermiera non vaccinata

Cinque pazienti in isolamento. L'infemiera rischia provvedimenti da parte dell'azienda sanitaria

Contagiati da un'infermiera non vaccinata cinque pazienti che si trovavano ricoverati nel reparto di chirurgia B dell'ospedale di Pistoia. La notizia è riportata nell'edizione odierna de Il Tirreno.

La positività al Covid dell'infermiera è stata riscontrata durante lo scorso fine settimana e, immediatamente, non appena sono arrivati i risultati dei tamponi subito eseguiti su tutti i pazienti, i cinque risultati positivi sono stati trasferiti nel reparto di isolamento.

Covid: 1.000 sanitari no vax fanno ricorso al Tar

Tutti, relativamente alle patologie per le quali si trovavano in ospedale, senza particolari sintomi, in buone condizioni cliniche. Gli altri 32 pazienti, risultati negativi ai test, sono rimasti nel reparto, sottoposti comunque a costand controlli, riporta il Tirreno.

Li'infermiera non vaccinata che ha contratto il coronavirus potrebbe adesso andare incontro a provvedimenti da parte dell'Asl: "Il caso è alla valutazione della direzione aziendale per i necessari approfondimenti" spiega l'azienda sanitaria.

Che aggiunge: "le direzioni sanitaria e infermieristica del presidio ospedaliero hanno messo in atto tutte le azioni di prevenzione al fine di tutelare la salute dei ricoverati e degli altri operatori, e per monitorare l'andamento epidemiologico".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: contagiati dall'infermiera non vaccinata

FirenzeToday è in caricamento