Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

Già 18 contagiati tra San Casciano Val di Pesa, Mercatale e comuni limitrofi a seguito di una gita di alcuni concittadini nell'isola

Un turista di San Casciano Val di Pesa è risultato positivo al Coronavirus, dopo una gita di gruppo in Sicilia. A seguito di questo caso si è sviluppato nella zona del Chianti un focolaio Covid che consta già 18 contagiati.

Intanto la Asl Toscana Centro ha già attivato gli accertamenti sugli altri partecipanti che hanno viaggiato in pullman, sia all’andata sia al ritorno.

Partiti il 9 settembre e rientrati il 16, alla gita in Sicilia hanno infatti partecipato numerosi residenti nelle zone di Mercatale e San Casciano Val di Pesa, in provincia di Firenze, per i quali è scattato il protocollo Covid.

La Asl sta elaborando tutti i contatti dei partecipanti e sta sviluppando gli accertamenti sanitari per individuare la positività e applicare le eventuali quarantene.

Secondo quanto si apprende, al ritorno dalla gita alcuni partecipanti avrebbero manifestato i primi malesseri e sono scattati i controlli sanitari.

Al momento i casi accertati sarebbero 18, di cui 10 a San Casciano più altri 8 in comuni limitrofi, tra cui Mercatale.

Parte di questi contagi sono direttamente collegati al viaggio, mentre parte è legata al contagio successivo.

Il picco improvviso, in un territorio che aveva registrato finora un numero tutto sommato esiguo di casi, sta creando notevoli preoccupazioni in zona sebbene nessuno dei contagiati versi in condizioni ritenute preoccupanti.

“Siamo in costante contatto con le autorità competenti per monitorare lo stato di salute delle persone risultate positive al Covid, stiamo lavorando continuamente per tutelare la sicurezza della nostra comunità nel rispetto delle misure previste dal governo”.  Con queste parole il sindaco Roberto Ciappi commenta la notizia relativa al contagio di un gruppo di anziani di Mercatale, provenienti da un viaggio in pullman in Sicilia.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono state assunte tutte le necessarie misure cautelative. Mai come in questo momento è necessario ribadire quanto importante sia il rispetto puntuale delle regole anticontagio. Mi rivolgo a tutti, ragazzi, adolescenti, anziani, famiglie, studenti. Non possiamo pensare di abbassare la guardia ora che abbiamo allentato e ripreso a vivere con una discreta dose di autonomia la nostra quotidianità. Occorre porre la massima attenzione all'applicazione delle norme previste dal governo per la prevenzione e il contrasto alla crisi epidemiologica. Tre regole sono da osservare in ogni azione che ci espone al contatto con l'esterno: indossare la mascherina, rispettare i parametri di distanziamento e igienizzare adeguatamente e in modo frequente le mani, oltre ad evitare condizioni e situazioni di assembramento. Solo attenendoci a questi criteri potremmo evitare o ridurre il rischio di contagio". La diretta Fb si terrà domani, martedì 29 settembre, alle ore 19. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento