Coronavirus, via alla distribuzione: si uscirà solo con le mascherine

Palazzo Vecchio mette in guardia anche su possibili truffe: “Arriveranno a tutti e saranno gratuite, non date soldi”

Parte oggi nel comune di Firenze la distribuzione gratuita di mascherine "anti coronavirus", dopo che ieri il presidente della Regione Enrico Rossi aveva preannunciato l'obbligo di indossarle per uscire di casa.

Le mascherine saranno distribuite dalla Regione ai Comuni e questi ultimi si occuperanno della distribuzione. Che, a Firenze, partirà oggi, lunedì 6 aprile.

“Saranno un po’ meno di 1 milione circa le mascherine protettive che cominceranno ad essere distribuite gratuitamente a Firenze dalla protezione civile comunale. Fanno parte del primo contingente dei 10 milioni di pezzi ordinati dalla Regione Toscana in Cina e stoccati domenica pomeriggio nei magazzini della protezione civile della città metropolitana a Calenzano”, fa sapere Palazzo Vecchio.

“Saranno consegnate capillarmente, casa per casa, in tutti e cinque i quartieri della città – ha spiegato la vicesindaca Cristina Giachi –. La distribuzione sarà effettuata sulla base del numero dei componenti di ciascun nucleo familiare, così come risulta dall’archivio dell’anagrafe comunale. Ogni cittadino ne riceverà un minimo di due a testa”.

“Visto il grande numero di famiglie da raggiungere, le operazioni richiederanno più giorni. Nessuno però deve allarmarsi se non le riceverà subito, perché ce ne sono per tutti”, prosegue Giachi, che spiega come la task force impegnata nell'operazione potrà contare su 150 volontari della protezione civile, riconoscibili non solo dalla divisa dell’associazione ma anche da un tesserino esposto sul petto, rilasciato dal Comune di Firenze. A loro saranno affiancati 50 agenti della polizia municipale e 50 tra autisti e altri dipendenti del Comune.

Il Comune mette in guardia anche da eventuali truffe e ricorda che le mascherine saranno consegnate gratuitamente. Non deve essere dato denaro a chi le consegna. “I cittadini non dovranno dare soldi per ricevere le mascherine perché sono gratuite”, ribadisce Giachi.

Chi, infine, al termine delle operazioni di distribuzione, non avesse ricevuto le mascherine “potrà mettersi in contatto con la protezione civile per essere rifornito. Nei prossimi giorni comunicheremo numeri da chiamare e indirizzi ai quali scrivere per coloro che, alla fine della distribuzione non saranno stati raggiunti ”.

Non chiarissimo, dai post Facebook di Rossi e di Nardella, se le mascherine arriveranno a tutte le persone che 'vivono' in Toscana o a tutti i residenti. Rossi nel suo post parla di tre mascherine a testa per i toscani (le mascherine sono 10 milioni e quindi sarebbero quasi 3 a testa ai circa 3,5 milioni di residenti in Toscana) e anche il sindaco Nardella nel suo post Facebook parla di 'residenti'.

L'ordinanza di Rossi che fa scattare l'obbligo in tutta la regione dovrebbe essere firmata oggi pomeriggio, lunedì. L'obbligo di indossare la mascherina scatterà solo quando la distribuzione sarà stata completata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  •  Oroscopo Paolo Fox oggi 18 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Incidente in piazza della Libertà: scontro tra auto, cinque feriti | FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento