La classifica / Careggi

Quattordici ospedali italiani tra i top 250 al mondo: c’è anche Careggi

La struttura fiorentina è al 187esimo posto, undicesima a livello nazionale

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

L’ospedale di Careggi tra le 250 eccellenze mondiali, secondo la classifica 2024 del magazine statunitense Newsweek. Sono 14 i nosocomi italiani in graduatoria, quello fiorentino si piazza in 187esima posizione, unico della Toscana, ma resta fuori dalla top ten nazionale. 

Per quanto riguarda l’Italia il primato è del Policlinico Gemelli di Roma (35), con il Niguarda di Milano (52) e l’Irccs San Raffaele-Gruppo San Donato (57) di San Donato Milanese a completare il podio. A seguire ancora Lombardia con l’Istituto clinico di Rozzano (65), il Policlinico Sant’Orsola Malpighi di Bologna (66), quindi l’Aoui di Verona (103), l’Ospedale policlinico San Matteo di Pavia (117), l’Azienda ospedaliera di Padova (118), il Papa Giovanni XXIII di Bergamo (135), il presidio ospedaliero Molinette - Aou Città della Salute e della Scienza di Torino (165), quindi l’Aou Careggi (187) con un punteggio di 78,03% contro il 93,57% del Gemelli. Nei 250 anche gli Spedali Civili di Brescia (202), l’Aou Sant’Andrea di Roma (211) e infine l’Irccs Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia (215). 

Tutti fuori dai primi 250 gli altri ospedali toscani: l’Aou Pisana è 27esima a livello nazionale, il San Donato di Arezzo 29esimo, quindi Santa Maria Nuova (53), l’Ospedale della Misericordia di Grosseto (55), il San Giuseppe di Empoli (60), Ponte a Niccheri (63), l’Aou Senese (73), il Lotti di Pontedera (84), l’Ospedale di Livormo (95), il San Luca di Lucca (105), il Versilia di Camaiore (120), il San Jacopo di Pistoia (124), il Nuovo Santo Stefano di Prato (125).  

Tornando al quadro mondiale, la miglior struttura in assoluto è la Mayo Clinic di Rochester negli Stati Uniti, davanti alla Cleveland Clinic, sempre negli Usa e al Toronto General - University Health Network in Canada. Il Charité - Universitätsmedizin Berlin è il primo ospedale europeo, sesto in classifica. 

Il punteggio di ciascun ospedale, si legge nel report, si basa su un sondaggio online condotto tra oltre 85mila esperti medici e sui dati pubblici provenienti da sondaggi sui pazienti post-ospedalizzazione sulla loro soddisfazione generale. Il punteggio considera anche altri aspetti come l’igiene e il rapporto pazienti/medici, oltre ai questionari standardizzati (Prom) compilati dai pazienti per valutare esperienza e risultati del ricovero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattordici ospedali italiani tra i top 250 al mondo: c’è anche Careggi
FirenzeToday è in caricamento