rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Certificati per le patenti: trovati 300mila euro e farmaci per il sesso dalla Cina

Denunciato dalla polizia stradale che ha recuperato anche una pistola

Pacchi di soldi, 300mila euro tra contanti, assegni e cambiali, sono stati sequestrati a un medico di 55 anni sospettato di avere rilasciato certificati medici utili a conseguire la patente senza però aver effettuato gli accertamenti sanitari necessari. Le indagini sono scattate dopo una segnalazione anonima sulla condotta dell'uomo, residente a Firenze ma originario del Napoletano, che avrebbe operato insieme ad un 85enne romano. 

Gli investigatori hanno perquisito le abitazioni dei due, trovando in quella del 55enne 250mila euro in contanti nascosti in alcune buste per la spesa e in un contenitore metallico. Oltre ai soldi i poliziotti hanno sequestrato anche alcune pasticche per la disfunzione erettile prodotte a Hong Kong e importate in Italia senza autorizzazione. 

A casa dell'85enne, anch'egli residente nel Fiorentino, è stata rinvenuta una beretta 7,65 non denunciata, oltre a circa 200 cartucce: materiale tutto sequestrato.

La polizia stradale ha quindi denunciato il medico per falso e riciclaggio di danaro, e il suo "complice" per detenzione illegale di armi e munizioni. Le indagini continuano per capire chi possa eventualmente aver richiesto questo tipo di prestazione.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Certificati per le patenti: trovati 300mila euro e farmaci per il sesso dalla Cina

FirenzeToday è in caricamento