menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestro sulla costa toscana: prodotti ittici scaduti da oltre un anno

Intensificazione dei controlli in negozi e stabilimenti balneari

Non è escluso che potesse finire anche nei ristoranti di Firenze la tonnellata e mezza di prodotti ittici sequestrati a Cecina in un centro di lavorazione e vendita all’ingrosso di pesce fresco e congelato. L’ispezione della guardia costiera ha permesso di individuare una partita di ben 1.400 chilogrammi di calamari, polpi, orate e branzini priva di certificazione con gran parte della merce congelata che riportava in etichetta date di scadenza superate da quasi un anno.

È scattato pertanto il sequestro e al titolare dell’esercizio commerciale, che potrebbe rischiare la sospensione dell'attività, sono state notificate sanzioni amministrative per 3500 euro.

L’attività di controllo dei militari sulla sicurezza alimentare proseguirà e si intensificherà nel corso della stagione estiva, privilegiando particolarmente le modalità di somministrazione presso gli stabilimenti balneari, esercizi commerciali dove purtroppo prodotti contraffatti come quelli sequestrati finiscono e vengono spacciati per freschi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento