rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Via del Luccio

Casa, presidio contro lo sgombero in via del Luccio: "No alla speculazione"

Nell'immobile, in zona via Pistoiese, vivono 12 famiglie: "Ci mettono fuori dopo che l'abbiamo ristrutturato a nostre spese"

"Dodici famiglie, 35 persone, tra cui 12 bambini, rischiano di finire sulla strada". A dirlo, al presidio di questa mattina in viale Lavagnini, è Lorenzo Bargellini, leader del Movimento di lotta per la casa di Firenze.

Il riferimento è all'occupazione di via del Luccio, una traversa di via Pistoiese, zona Brozzi. Va avanti da tre anni. "L'immobile era in disuso da 15 anni, le famiglie lo hanno ristrutturato a loro spese. Prima dell'intervento era davvero una situazione di degrado, vuoto e abbandonato. Proprio, dopo che è stato rimesso a posto - sottolinea Bargellini -, li buttano fuori".

Il Movimento ha presentato tre mesi fa a prefettura, comune e regione un progetto di autorecupero, per trasformare l'ex fabbricato industriale in 12 unità abitative, tra i 50 e i 95 metri quadri: un elaborato in otto pagine con modalità di interventi e costi, che prevede la ristrutturazione a carico degli occupanti e poi un canone d'affitto alla proprietaria. "Per un immobile che invece per anni non ha fruttato nulla, perché era abbandonato".

Altre occupazioni in passato hanno ricevuto l'ok a progetti di autorecupero (per i quali una legge regionale prevede fondi ad hoc), ma in questo caso la proprietà è di un privato, che chiede di tornare in possesso dello stabile (nei casi di via Dazzi, via Aldini e dell'ex asilo Ritter in via Reginaldo Giuliani, che hanno avuto il via libera all'autorecupero, le proprietà erano infatti di Università, Asl e Comune).

"Le istituzioni ci rispondano - chiede Bargellini -, così si rischia un'altra speculazione edilizia". Lo sgombero è previsto per mercoledì mattina, 27 luglio, di fronte allo stabile occupato, in via del Luccio 2. Martedì 26 luglio, il giorno prima, corteo invece in centro città contro gli sfratti. "Continuano a ritmo di 120 al mese. L'emergenza abitativa - conclude Bargellini -, è sempre più insostenibile".

FOTO - Via del Luccio, progetto di autorecupero

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa, presidio contro lo sgombero in via del Luccio: "No alla speculazione"

FirenzeToday è in caricamento