Calcio storico 2019, seconda semifinale: i Bianchi vincono contro gli Azzurri ai 'supplementari' / FOTO

Seconda semifinale tiratissima in Santa Croce, 3 a 2 per Santo Spirito nei confronti di Santa Croce

Bellissima partita sul sabbione di Santa Croce questo pomeriggio tra i Bianchi di Santo Spirito e gli Azzurri di Santa Croce, in campo per la seconda semifinale del torneo di Calcio storico 2019.

Alla fine vittoria dei Bianchi per 3 cacce a 2, ma è stata una partita tiratissima e spettacolare fin dai primi minuti. Molto differente dal match visto ieri, quando nella prima mezz'ora tra Verdi e Rossi non era successo praticamente nulla.

La partita si sblocca al 20esimo: gli Azzurri sbagliano tiro e i Bianchi 'prendono' mezza caccia di vantaggio. Poi è un susseguirsi di emozioni. I 50 minuti regolamentari si chiudono sul 2 a 2.

Si prosegue ad oltranza e nei primi minuti arriva la caccia bianca. I Bianchi affronteranno dunque nella finale del 24 giugno i Rossi di Santa Maria Novella, ieri vittoriosi contro i Verdi di San Giovanni.

La cronaca della gara

Bianchi di Santo Spirito in campo contro gli Azzurri di Santa Croce, grandi assenti al torneo dello scorso anno.

E' iniziata intorno alle 18:15 la seconda semifinale del torneo del Calcio storico 2019, con il primo pallone preso dagli Azzurri.

Partita fin da subito molto accesa, clima 'bollente' in campo e non solo per la temperatura, a differenza della partenza molto blanda della semifinale di ieri

Già al terzo minuto, a seguito di un colpo ricevuto, è stato portato via in barella con il collare al collo un calciante degli Azzurri. Il colpo proibito è stato sferrato dalla 'rondine bianca', poi espulso. Altri colpi proibito e subito un secondo espulso tra i Bianchi.

Tra le curiosità, in campo per i Bianchi anche Fabrizio Valleri, il 'Vallero', che in maggio si era candidato a sindaco con la lista Libera Firenze (ha preso meno dell'1%, non è entrato in consiglio comunale).

Rispetto a ieri molti più scontri e tensione, con gli Azzurri che spingono per forzare la difesa dei Bianchi.

Al decimo minuto altre due espulsioni, una per parte: in campo dunque 24 Bianchi e 25 Azzurri (ricordiamo che si parte in 27 per squadra e non sono previste sostituzioni).

Trauma cranico per il calciante azzurro infortunato.

Al 15esimo un altro bianco espulso, sono già quattro gli espulsi e restano due in meno rispetto agli Azzurri.

Al 18esimo esce un altro azzurro per infortunio, che però poi rientra in campo. Nel frattempo il possesso di palla è andato ai Bianchi.

Al 20esimo tiro da vicino degli Azzurri che però sbagliano e quindi i Bianchi conquistano mezza caccia e passano in vantaggio.

Al 23esimo espulsione contro gli Azzurri, che restano in 24 contro 23 Bianchi.

Al 28esimo caccia degli Azzurri che vanno dunque in vantaggio.

Al 30esimo espulsione tra gli Azzurri, in campo restano dunque in 23 contro 23, parità tra i calcianti.

Al 37esimo tiro da lontanissimo da parte degli Azzurri, che però va fuori: mezza caccia ai Bianchi dunque e si torna in parità: 1 a 1.

Partita tiratissima, con poche pause.

Al 43esimo caccia dei Bianchi, Valleri lancia per Rodriguez che da pochi centimetri insacca: 2 cacce a 1 per i Bianchi di Santo Spirito.

Grande pressione degli Azzurri, che vanno in caccia al 45esimo: bellissima caccia di Bastiani che percorre almeno una ventina di metri e poi realizza. 2 a 2 e tutto da rifare.

Scocca il 50esimo minuto, che segna la fine del tempo regolamentare. Si prosegue ad oltranza. Chi fa caccia per primo vince. Chi sbaglia tiro, allo stesso modo, regala mezza caccia all'avversario e lo fa vincere.

Pochi minuti di pausa e si ricomincia. Passano solo tre minuti ed è caccia per i Bianchi. Lancio da lontano e sotto caccia appoggia in rete un compagno. 3 a 2 e vittoria per i Bianchi di Santo Spirito, che il 24 giugno affronteranno in finale i Rossi di Santa Maria Novella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzo scomparso: trovato morto, deceduto in incidente stradale

  • Maltempo: in transito l’ondata di piena dell’Arno in città / FOTO

  • Maltempo: attesa la piena dell'Arno / FOTO

  • Ponte a Greve: crolla un muro per il maltempo, auto distrutte

  • Morto il giovane rapper Cry Lipso 

  • Chianti: Elsa in piena, evacuate 23 famiglie per rischio alluvione / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento