Denuncia l'uccisione del gatto: i carabinieri trovano un bracconiere seriale / FOTO

Tutto è partito da una segnalazione, in casa dell'uomo un vero e proprio arsenale

Operazione anti bracconaggio da parte dei carabinieri forestali nell'hinterland fiorentino. Un bracconiere è stato colto in flagrante ieri dai militari mentre raccoglieva un pettirosso ucciso da una trappola collocata in una località di campagna, nel comune di Calenzano.

Dalla successiva perquisizione nella sua abitazione, il bracconiere è stato trovato in possesso di un vero e proprio arsenale, con detenzione illecita di circa 70 tagliole per mammiferi e avifauna, lacci da fauna selvatica già confezionati, 2.200 cartucce detenute oltre il limite consentito, 17 uccelli all'interno del congelatore appartenenti a specie protette (16 pettirossi e una cinciallegra), munizioni da guerra e 60 animali tra mammiferi e uccelli imbalsamati, alcuni dei quali appartenenti a specie protette e particolarmente protette. Tutto ciò, che si trovava tra la casa e il fienile dell'uomo, è stato sequestrato.

L'uomo è stato denunciato per numerosi reati, trai quali quelli di uccisione di animali, detenzione illecita di armi e munizioni, e per aver utilizzato trappole a scatto, illecite in Italia.

I forestali ieri si erano appostati nell'ambito di indagini nate dalla segnalazione di un cittadino, che nei giorni scorsi aveva denunciato l'uccisione del proprio gatto, rimasto vittima di una trappola illegale (foto sotto da carabinieri forestali e fermi immagini dal servizio di ToscanaTv).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Archeologia: scoperto gigantesco santuario dedicato ad Apollo

  • Campi Bisenzio: nuovo casello autostradale 

  • I turisti non tornano, i residenti se ne vanno: Firenze è sempre più vuota

  • Coronavirus: impennata di nuovi casi, cluster di giovani

  • Caffè Rivoire, nuovo proprietario: "Ne farò un brand internazionale da esportare nei luxury mall"

  • Invimit: in Toscana in vendita 70 immobili per un valore di oltre 15 milioni di euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento