Il sequestro

Scoperto arsenale nella Locride: le armi rubate anche a Firenze

Operazione dei carabinieri: trovati mitragliatrici e kalashnikov, arrestato un 77enne

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Un vero e proprio arsenale composto da armi e munizioni da guerra e comuni da sparo, alcune delle quali rubate anche a Firenze tra il 2009 e il 2011. A scoprirlo i carabinieri della compagnia di Locri insieme allo Squadrone eliportato Cacciatori di Calabria, impegnati in alcuni controlli per il contrasto ai furti di energia elettrica, che hanno arrestato un 77enne.

I militari sono intervenuti in un’abitazione dopo aver sentito un forte odore di marijuana.  Nel sottotetto in cartongesso, è stato ritrovato l’arsenale costituito da dieci pistole, una carabina di precisione con ottica Swarovski; quattro mitragliatrici Uzi; quattro fucili semiautomatici; un kalashnikov smontato; tre silenziatori; 45 caricatori per varie armi e oltre 6.300 munizioni di vario calibro. Alcune delle armi, quasi tutte con matricola abrasa, sono risultate alcune oggetto di furti non solo a Firenze, ma anche a Pisa, Alessandria e Pavia.

All’interno dell’abitazione anche una stanza utilizzata come serra indoor per la coltivazione di canapa indiana; sequestrati oltre 12 chili di marijuana già essiccata e pronti alla vendita; 4,5 di cocaina suddivisa in diversi involucri; un chilo di eroina suddiviso in due panetti e quasi mezzo chilo di hashish.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperto arsenale nella Locride: le armi rubate anche a Firenze
FirenzeToday è in caricamento