Il Colosso dell'Appennino si sveglia a giugno

Rinviata a causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19 l'apertura del Parco di Villa Demidoff

A causa dell'emergenza sanitaria da Covid-19, l'apertura del Parco Mediceo di Pratolino è stata rinviata ai primi di giugno. Lo annunciano gli uffici della Città Metropolitana di Firenze.

"Nel frattempo - si spiega - sono in atto tutte le operazioni necessarie per assicurare ai visitatori una fruizione in sicurezza nel rispetto delle normative anticontagio".

La data di apertura verrà comunicata "non appena sarà stabilita", sottolinea ancora la Città Metropolitana in una nota.

L'ingresso, gratuito, sarà nei giorni di venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 20, in ottobre solo fino alle 18.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli Uffici della Città Metropolitana, proprietaria del Parco, sono operativi e raggiungibili ai seguenti recapiti: cellulare +39 3498800380; e-mail: parcomediceodipratolino@cittametropolitana.fi.it; https://www.facebook.com/parcodipratolino/; https://www.cittametropolitana.fi.it/parco-mediceo-di-pratolino/.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mick Jagger si trasferisce a Firenze

  • Scappano dal ristorante al mare senza pagare: 5 giovani fiorentini rintracciati e riportati a saldare il conto

  • Scosse di terremoto nel Fiorentino

  • Coronavirus: 7 nuovi casi e 4 decessi

  • Movida: multa al Colle Bereto durante i controlli per il coronavirus 

  • Rissa all'Isolotto: resa dei conti in strada

Torna su
FirenzeToday è in caricamento