menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto di Firenze, torna Alitalia: due voli al giorno

A partire dal primo luglio. I voli in arrivo da Roma spostati dallo scalo pisano a quello di Peretola

Alitalia, a partire da luglio, aumenta destinazioni e frequenze. La compagnia effettuerà oltre mille voli settimanali e raggiungerà 13 nuovi aeroporti: Amsterdam, Atene, Boston, Malta, Nizza, Tel Aviv, Tirana, Tunisi, Brindisi, Firenze, Lampedusa, Pantelleria e Reggio Calabria.

Alitalia opererà complessivamente il 60% dei voli in più rispetto al mese di giugno, totale equivalente al doppio di quanto operato a maggio.

Gli aerei voleranno su 52 rotte (22 in più di giugno) e 37 aeroporti, dei quali 19 in Italia e 18 all`estero. I posti offerti a luglio cresceranno del 60% sul mese precedente.

Il programma dei voli Alitalia di luglio includerà, principalmente, la riapertura dei collegamenti internazionali da Milano e l`incremento dei voli da Roma verso l`estero, nonché l`aumento dei servizi aerei dal Nord Italia verso il Sud e le Isole.

In dettaglio, da Roma, Alitalia riprenderà i servizi con Atene (2 voli al giorno, dall`1 luglio), Amsterdam, Tel Aviv, Tunisi (10 voli alla settimana con ognuno dei tre scali, dall'1 luglio), Nizza e Tirana (6 voli alla settimana per ciascun aeroporto, dall`1 luglio), Malta (6 voli alla settimana, dal 2 luglio), Boston (6 voli alla settimana, dal 16 luglio), Brindisi (2 voli al giorno, dall`1 luglio), Firenze (2 voli al giorno dall'1 luglio, in sostituzione di quelli con Pisa), Reggio Calabria (2 voli al giorno, dall`1 luglio), Lampedusa e Pantelleria (4 voli alla settimana con ognuno dei due aeroporti, servizi stagionali estivi dal 4 luglio).

La compagnia, inoltre, dal primo luglio aumenterà il numero di frequenze da Fiumicino con Barcellona e Madrid (da 6 voli alla settimana a 2 voli al giorno per ciascun aeroporto), Parigi (da 20 alla settimana a 4 al giorno), Londra (da 4 a 6 voli al giorno), Milano (da 8 a 10 voli al giorno), Bologna, Lamezia Terme, Torino e Venezia (da 2 a 4 voli al giorno per ognuno dei quattro aeroporti).

Già dal 15 giugno è incrementato il numero dei voli Alitalia da Roma per Catania e Palermo (da 8 a 10 voli al giorno su ciascun aeroporto servito) e per Cagliari (da 6 a 8 al giorno).

Da Milano Malpensa, aeroporto sul quale la Compagnia continuerà le proprie attività operative fino alla riapertura di Linate, Alitalia ripristinerà i collegamenti internazionali con Londra, Parigi, Amsterdam (2 voli al giorno con ognuno dei tre aeroporti, dall`1 luglio), Bruxelles (12 voli alla settimana, dall`1 luglio) e i collegamenti nazionali con Brindisi, Lamezia Terme, Napoli, Reggio Calabria (2 voli al giorno per ciascun aeroporto), Pantelleria e Lampedusa (2 voli alla settimana con ognuno dei due aeroporti, servizi stagionali estivi che prenderanno avvio, rispettivamente, dal 4 e dal 5 luglio).

La compagnia, inoltre, già da oggi ha aumentato i voli in Continuità Territoriale da Milano per Cagliari (da 4 a 6 al giorno), e dal 13 giugno ha previsto il raddoppio delle frequenze da Milano con Catania e Palermo (da 2 a 4 voli al giorno con ciascun aeroporto servito).

Complessivamente, Alitalia collegherà l'hub di Roma Fiumicino con circa 750 voli settimanali a 36 destinazioni domestiche e internazionali (Alghero, Bologna, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Firenze, Genova, Lamezia Terme, Lampedusa, Milano, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria, Reggio Calabria, Torino, Venezia e, all`estero, con Amsterdam, Atene, Barcellona, Boston, Bruxelles, Francoforte, Ginevra, Londra, Madrid, Malta, Monaco, New York, Nizza, Parigi, Tel Aviv, Tirana, Tunisi e Zurigo).

Da Milano saranno 17 le destinazioni domestiche e internazionali servite (Alghero, Bari, Brindisi, Cagliari, Catania, Lamezia Terme, Lampedusa, Napoli, Olbia, Palermo, Pantelleria, Reggio Calabria, Roma e, all`estero, Amsterdam, Bruxelles, Londra e Parigi) con oltre 350 voli settimanali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nuovo Dpcm Draghi: le misure in vigore dal 6 marzo al 6 aprile

  • Cronaca

    Mobilità: un "people mover" per Torregalli?

  • Cronaca

    Lastra a Signa: fuga di gas su Lungarno Buozzi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento