Martedì, 19 Ottobre 2021
Toscana nel piatto

Opinioni

Toscana nel piatto

A cura di Paolo Gori

Sono fiorentino e considero Firenze una città la cui centralità geografica, artistica e culturale la pone al centro del mondo. Qui si fondono cucina nordica e mediterranea, carne e verdure, barbari e romani. Firenze asciuga l’arte e il cibo fino all’essenza, non mescola, ma rende immediatamente leggibile un’opera d’arte o un piatto

Toscana nel piatto

Bocconcini di maiale in brodo di giuggiole: la ricetta

Una ricetta perfetta per scaldarsi in queste giornate sempre più fredde e per farsi una "coccola di felicità"

Mai maiale fu più contento! "Andare in brodo di giuggiole" è una combinazione di parole usata con il significato figurato di essere fuori di sè dalla felicità e contentezza. In questo caso non è figurato in quanto il maiale, spalla o scamerita a vostra scelta, verrà davvero cotto nel famoso brodo così da suscitare allegria e soddisfazione in chi lo cucina e in chi lo mangia. Perfetto per queste giornata sempre più fredde da accompagnare con un calice di vino e un contorno di erbe di campo ad esempio.

Ecco qua gli ingredienti e il procedimento per il maiale in brodo di giuggiole.

Ingredienti

1 kg di spalla o scamerita di maiale
500 gr di giuggiole 
50 ml di vino rosso più un po’ per sfumare la carne 
50ml di vin santo secco 
3 spicchi aglio 
Pepe e sale 
Olio evo 

Procedimento per cucinare i bocconcini di maiale in brodo di giuggiole

Cuocere le giuggiole con il vino e il vinsanto. Fare a pezzetti la carne e rosolarla con olio e un po’ di pepe in un'altra pentola. Dopo che si sarà dorata sfumare con un po' di vino rosso. A fine cottura aggiungere le giuggiole con il loro succo, lasciar insaporire a fuoco basso, aggiustare di sale.

Il piatto è pronto non vi resta che servirlo ben caldo con delle verdure o erbe di campo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocconcini di maiale in brodo di giuggiole: la ricetta

FirenzeToday è in caricamento