rotate-mobile
Arte: i tesori di Firenze

Opinioni

Arte: i tesori di Firenze

A cura di Rosanna Bari (Guida turistica qualificata di Firenze)

"Fiorenza": la scultura di Giampaolo Talani in piazza San Jacopino

A cura di Rosanna Bari

Posta al centro della rotonda di piazza San Jacopino, la scultura di Giampaolo Talani (San Vincenzo 1955 - Pisa 2018) donata dalla Banca di Cambiano 1884 S.p.A. alla città, fu inaugurata la mattina del 25 Marzo 2017.
Realizzata dall'artista come ringraziamento alla città di Firenze dove aveva compiuto gli studi d'arte, prima di essere spostata nella sua collocazione definitiva, fu esposta nel Cortile della Dogana a Palazzo Vecchio, arricchendo così lo scenario artistico del luogo con una testimonianza d'arte contemporanea.

La scultura in bronzo, alta tre metri, mostra una prosperosa figura femminile il cui nome, Fiorenza, deriva da Florentia l'antico nome della città, e rappresenta la prima statua pubblica che identifica Firenze con la figura di una donna.
Fiera e determinata, la sua immagine sembra voler trasmettere il modo per affrontare il mutare del tempo, simboleggiato dai capelli mossi dal vento, soggetti quindi ad un continuo cambiamento a cui non ci si può sottrarre.

Immobile, guarda verso il centro della città, a indicare il cuore di Firenze: il famoso centro cittadino ricco delle opere d'arte di artisti immortali. Arte che Talani ha tradotto in un linguaggio nuovo, ma volto verso quel passato da cui trarre sempre ispirazione.

Arricchisce la parte frontale dell'opera lo storico simbolo della città, l'iris, i cui petali viola adornano il generoso décolleté della donna.
La scultura, stagliandosi contro l'innovativo palazzo dell'architetto Marco Dezzi Bardeschi (articolo del 17 marzo), ha contribuito a connotare, in maggior misura, la piazza come spazio aperto ad un linguaggio che spinge verso la cultura della modernità. Come un messaggio che Giampaolo Talani, pittore e scultore, morto prematuramente, sembra aver
voluto lasciare alla città.

Testimonianza di quando la piazza era un semplice crocevia e del periodo in cui la rotonda era sguarnita di decoro, si ha oggi attraverso un ricordo fotografico appeso alla parete dell'omonima pizzeria che su piazza San Jacopino si affaccia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

"Fiorenza": la scultura di Giampaolo Talani in piazza San Jacopino

FirenzeToday è in caricamento