rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Sesto Sesto Fiorentino / Piazza Ginori

Un Flash mob contro la violenza sulle donne, il 25 novembre in piazza del comune

Musica, teatro e la partecipazione collettiva della cittadinanza. Ecco come Sesto Fiorentino dice basta alla violenza contro le donne

Una giornata per ribadire il no incondizionato alla violenza contro le donne attraverso un flash mob per le vie della città e uno spettacolo al Teatro della Limonaia. Sono le iniziative promosse dalla consulta comunale pari opportunità insieme alle associazioni del territorio in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne del prossimo 25 novembre.

“Tante le realtà coinvolte per questa giornata, dalle associazioni sportive agli studenti a conclusione di un percorso condiviso su queste tematiche - ha spiegato il vicesindaco e presidente della consulta Ivana Niccoli-. Abbiamo deciso di organizzare il flash mob poiché è un tipo di iniziativa a cui potrà partecipare chiunque, dalle famiglie, ai ragazzi, alle persone più anziane: tutti insieme per dare un messaggio forte e dire basta alla violenza sulle donne”.

Eventi che vedranno la partecipazione massiccia anche da parte delle associazioni sportive.

La giornata di Lunedì 25 sarà divisa in tre parti: dal pomeriggio sarà possibile partecipare al flash mob che partirà da piazza Ginori alle 17.30 e si muoverà poi in via Cavallotti alle 17.45 e in piazza Vittorio Veneto alle 18. Il flash mob consisterà in una danza collettiva sulla scia di una coreografia studiata per l’occasione dal coreografo Rodolfo Banchelli.

Alle 18,30 nell’atrio del palazzo comunale, si terrà un flash writing mob, ovvero chiunque potrà scrivere un messaggio sul tema della violenza contro le donne che sarà poi affisso su alcuni pannelli. L’iniziativa è promossa dal Coordinamento donne Spi Cgil Sesto Fiorentino e rientra in una campagna più ampia promossa dalla Lua-Libera università dell’autobiografia di Anghiari per una scrittura simultanea on line sul tema della violenza contro le donne.

Ci sarà la possibilità di partecipare anche sul web collegandosi a www-lua.it/beyond/ domenica 24 novembre dalle ore 18.30, e scrivere nel modulo apposito un’esperienza di vita, un episodio vissuto in prima persona oppure a cui si è assistito e "in cui sono stati oltrepassati i confini dell’amore ".

la giornata terminerà alle 21 al Teatro della Limonaia dove è in programma lo spettacolo “Amare da morire”: letture sceniche al femminile con contributi multimediali e musica live a cura degli studenti e insegnanti del liceo linguistico- IISS Calamandrei.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un Flash mob contro la violenza sulle donne, il 25 novembre in piazza del comune

FirenzeToday è in caricamento