Martedì, 23 Luglio 2024
Volley

Playoff A1 femminile, una super Savino Del Bene stronca Milano e alimenta il grande sogno

Grandissima prestazione della squadra di Barbolini che si impone in tre set e inizia come meglio non potrebbe questa serie di semifinale. Mercoledì si proverà a chiudere all'Allianz Cloud

I due precedenti (negativi) in campionato avrebbero fatto storcere il naso anche al tifoso più incallito, ma questa volta la Savino Del Bene Scandicci si è veramente superata. L'Allianz Vero Volley Milano, per tutti indicata a tutti gli effetti come anti Conegliano (a cui contenderà anche il titolo europeo il prossimo 5 maggio), è stata letteralmente messa spalle al muro con il 3-0 a lei rifilato nel match che ha aperto questa sera la serie di semifinale scudetto.

In un Palazzo Wanny che ha mostrato un colpo d'occhio straordinario è andata in scena una partita piuttosto combattuta che ha avuto un andamento simile in tutti i tre set disputati, con le padrone di casa che hanno trovato i break decisivi nei momenti topici.

MVP dell'incontro è stata Ekaterina Antropova che, come detto, con 19 punti è stata la miglior realizzatrice dell'incontro ed insieme a Zhu Ting l'unica giocatrice della Savino Del Bene Volley ha chiudere in doppia cifra. Nelle fila di Milano la miglior realizzatrice è stata invece una Paola Egonu da 17 punti, anche se la stella della Nazionale ha fatto registrare una percentuale di efficienza del 13%.

Le biancoblù dunque conducono 1-0 il discorso e proveranno a chiudere già mercoledì prossimo all'Allianz Cloud. Il sogno della finale, traguardo mai raggiunto fino a questo momento, è più vivo che mai e con questa determinazione può realmente diventare possibile. Naturalmente facendo i debiti scongiuri.

La partita

Barbolini si affida ad Ognjenovi? al palleggio, Antropova come opposto, Zhu Ting e Herbots in banda, con la coppia di centrali composta da Nwakalor e Carol. Il ruolo di libero titolare è affidato a Parrocchiale.

Antropova fa subito si fa subito sentire con i due ace che regalano alla sua squadra il primo break (5-2). Rispondono anche le ospiti al servizio con Cazaute (9-11). Le biancoblù presto rientrano in gara (14-15) e obbligano l'avversario a giocare punto a punto. Due sono i match point in loro favore: annullato il primo con il diagonale di Cazaute, non c'è nulla da fare sul successivo, con un errore al servizio. 25-23 e Scandicci che passa in vantaggio.

Le lombarde cercano di ripartire con Sylla (1-3), ma la Savino Del Bene non demorde e resta attaccata (7-8). Non c'è Malual (assenza che si rivelerà poi determinante nelle varie rotazioni) e Gaspari è costretta ad inserire Pusic come giocatrice di movimento per rafforzare la ricezione. Non basta perchè Antropova realizza in 15 pari. La svolta avviene dopo il 18-18 realizzato da Sylla: Scandicci dapprima guadagna il 20-18, poi il 22-19 ancora con Antropova. Quattro sono le palle set: Milano è abile ad annullarne due con Daalderop ed Egonu (ace, 24-22), ma le ragazze di Barbolini resteranno lucide e andranno sul due a zero con il 25-22 conclusivo.

Le biancoblù tentano dunque di sfruttare il vantaggio psicologico partendo a razzo nella seconda frazione (4-0). Folie e Cazaute dimezzano (4-2), mentre Egonu cerca di tenere a galla le compagne (11-10). Troppi però sono gli errori in attacco di cui approfitta la Savino Del Bene per andare sul 16-12. Heyrman ed Egonu ancora attive (16-14), ma presto il distacco verrà ripristinato (19-15). Folie e Sylla sono le ultime ad arrendersi (19-18), ma sul più nello le rosa si beccano un muro che in pratica deciderà le sorti della partita (24-21). Si chiude anche in questa circostanza sul 25-22 e Palazzo Wanny può esplodere di gioia. 

Il tabellino

Savino Del Bene Scandicci - Allianz Vero Volley Milano 3-0 (25-23; 25-22; 25-22)

Savino Del Bene Scandicci: Herbots 1, Zhu 13, Ruddins 3, Di Iulio, Ognjenovic 1, Parrocchiale (L), Nwakalor 5, Da Silva 6, Antropova 19, Diop 2 N.E. Alberti, Armini, Washington (L), Nowakowska All. Barbolini

Allianz Vero Volley Milano: Cazaute 7, Heyrman 6, Folie 12, Orro 1, Pusic, Rettke, Bajema, Sylla 9, Egonu 17, Daalderop 1, Castillo (L) N.E. Malual (L), Prandi, Candi All. Gaspari

NOTE

Arbitri: Rocco Brancati, Marco Zavater

Spettatori: 3491

Durata set: 29', 31', 29' tot 1h36'

Savino Del Bene Scandicci: battute vincenti 6, battute sbagliate 8, muri 9, errori 14, attacco 36%
Allianz Vero Volley Milano: battute vincenti 4, battute sbagliate 13, muri 9, errori 25, attacco 41%

MVP:  Ekaterina Antropova (Savino Del Bene Scandicci)

Impianto: Palazzo Wanny - Firenze

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Playoff A1 femminile, una super Savino Del Bene stronca Milano e alimenta il grande sogno
FirenzeToday è in caricamento