menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rocco Commisso

Rocco Commisso

Fiorentina, Commisso scrive ai tifosi dopo il corteo per lo stadio: "Siete unici"

Il presidente viola dagli Stati Uniti ha voluto ringraziare i tifosi per il sostegno mostrato attraverso un corteo in motorino sul tema del nuovo stadio

Venerdì 19 giugno centinaia di tifosi della Fiorentina in sella ai propri motorini hanno dato vita ad un corteo per le strade della città, esprimendo il proprio supporto nei confronti del presidente Commisso e della sua lotta con le istituzioni per la costruzione di un nuovo stadio.

Partito da Ponte a Greve e giunti allo stadio Artemio Franchi, dopo aver sfilato per le vie della città, il popolo viola ha fatto sentire la propria voce e il ringraziamento del patron non si è fatto attendere: "Cara Famiglia Viola - ha scritto Commisso in una lettera pubblicata sul sito ufficiale della società - siete stati incredibili, unici. Le immagini del Popolo Viola, unito e compatto, che in una serata di festa, con grande civiltà, fa sapere al mondo intero la sua ferma volontà di potere avere una nuova casa per la Fiorentina, sono state bellissime e di grande impatto. Noi siamo al vostro fianco e non vogliamo smettere di continuare a provare a realizzare un nuovo stadio per i tifosi della Fiorentina, per la città di Firenze, per le ambizioni e i sogni che tutti abbiamo e che non vogliamo tenere chiusi in un cassetto. Ieri sera mi avete fatto arrivare al cuore un ennesimo messaggio, fortissimo e diretto: tutti noi insieme vogliamo solo il bene della Fiorentina e ci batteremo per questo obiettivo. Spero di riabbracciarvi presto! Grazie Grazie Grazie! Rocco B. Commisso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Ristoratori e TNI bloccano di nuovo l'autostrada: tavolo per due in A1

  • Cronaca

    Coronavirus: 224 nuovi casi e 16 decessi a Firenze

  • Cronaca

    Ambulanti, protesta in piazza Signoria: "tornare subito al lavoro"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento