Tennis, la fiorentina Trevisan ai quarti del Roland Garros: "Mai mollare"

Impresa per la 27enne

Martina Trevisan, foto da Instagram

Impresa per la tennista fiorentina Martina Trevisan. Nel weekend Trevisan ha sconfitto al Roland Garros di Parigi l'olandese Kiki Berkens, numero otto al mondo con un secco 2-0 (6-4, 6-4) ed ha così raggiunto lo storico approdo ai quarti di finale del torneo.

"Non riesco a credere di essere ai quarti. Vivo un sogno ma io credo nei sogni", ha dichiarato la 27enne (li compirà a novembre) Trevisan, che ora affronterà la tennista polacca Iga Swiatek, numero 54 del mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Firenze e l'Italia ora fanno il tifo per Martina, tornata al tennis nel 2014 dopo 5 anni di inattività, durante i quali ha vinto la battaglia contro l'anoressia. "E' stato decisivo chiedere aiuto, affidarmi ad una psicologa", ha raccontato al Corriere della Sera. E ora dice: "Non bisogna mollare mai". Forza Martina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

  • Coronavirus: sfondata quota 1.000 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento