Lazio-Fiorentina 2-1: Ribéry non basta ai viola, Immobile e Luis Alberto ribaltano il risultato

Viola in vantaggio nel primo tempo con uno splendido gol del francese, nella ripresa la Lazio pareggia su rigore con Immobile e completa la rimonta con Luis Alberto. Nel finale rosso per Vlahovic

(foto © ANSA/ANGELO CARCONI)

Sconfitta amara per la Fiorentina che aveva accarezzato l'impresa all'Olimpico in casa della Lazio. Passati in vantaggio con una giocata favolosa di Ribéry a metà primo tempo, i viola hanno subito la rimonta biancoceleste nella ripresa, prima con Immobile su rigore, poi Luis Alberto a segno per il 2-1 finale a pochi minuti dal triplice fischio.

Molto da recriminare per i viola, che hanno avuto diverse chance (clamorosa la traversa di Ghezzal) per chiudere l'incontro quando ancora erano in vantaggio e avevano giocato una partita diligente trascinati dalla classe di Ribéry. Il rigore concesso da Fabbri per atterramento di Caicedo da parte di Dragowski (episodio molto dubbio) ha cambiato il match facendo riprendere fiducia alla squadra di Inzaghi. Nel finale sciocchezza di Vlahovic, espulso per una gomitata a Patric.

Lazio-Fiorentina, la cronaca del match

Iachini (anche se in panchina c'è il secondo Carillo) cambia modulo e interpreti rispetto alla sfida col Brescia: è di nuovo 3-5-2, le novità sono Badelj, Ghezzal nel ruolo di mezz'ala e Cutrone in coppia con Ribéry. Il primo squillo della gara, al 5', è dei biancocelesti con un colpo di testa di Caicedo che si perde alto sopra la traversa. La Fiorentina si fa viva dalle parti di Strakosha al 16' con Dalbert il cui sinistro da fuori area viene deviato in corner dalla difesa laziale, innocuo il colpo di testa di Pezzella sugli sviluppi del tiro dalla bandierina. La Lazio mantiene il pallino del gioco, i viola pressano forsennatamente e al 24' passano con una grande azione personale di Ribéry che parte da sinistra, va via in dribbling a due difensori laziali e scarica un destro che non lascia scampo a Strakosha. Giocata splendida dell'asso francese. Immediata la reazione dei padroni di casa con un colpo di testa di Parolo respinto da Dragowski. Reclama alla mezz'ora la Lazio per un contatto in area tra Pezzella e Milinkovic, Fabbri lascia correre. Ci riprova la Lazio al 36' con un'altra incornata, palla fuori di poco. Il primo tempo si chiude con i viola avanti nel punteggio di un gol.

Un cambio per parte dopo l'intervallo: tra i viola Igor per Dalbert, Inzaghi inserisce Radu per l'ammonito Bastos. La Fiorentina incomincia col piede sull'acceleratore: approfittando di un errore in uscita della Lazio, Castrovilli va vicinissimo al raddoppio con un destro a giro da dentro l'area ma trova l'opposizione di Strakosha. Un paio di minuti più tardi è Ghezzal a sfiorare lo 0-2 con un sinistro a scendere che colpisce la traversa, la difesa laziale allontana in qualche modo. La Lazio si fa vedere al 57' con un tiro di Lazzari dal vertice dell'area piccola ma il pallone non inquadra lo specchio. Fuori anche la botta tentata da lontano da Milenkovic al 60'. Cambio per i viola al 62': fuori Cutrone, non contento, al suo posto Vlahovic. Pericolosa la Lazio al 63' con un sinistro di controbalzo di Jony, Dragowski si rifugia in corner. Al 65' Fabbri fischia un calcio di rigore per i biancocelesti per un fallo di Dragowski su Caicedo, Immobile trasforma per il momentaneo 1-1. Colpiti, i viola provano a reagire e vanno vicino alla rete con un sinistro velenoso di Ghezzal, fuori di un soffio. A un quarto d'ora dalla fine, fuori Ceccherini, affaticato, al suo posto Venuti. La Lazio colpisce di nuovo all'83': Luis Alberto parte in contropiede e cerca il suggerimento per Lazzari, il pallone carambola su Igor e rientra nella disponibilità dello spagnolo che col destro batte rasoterra a giro di prima intenzione beffando Dragowski. Carillo manda in campo anche Pulgar e Sottil al posto di Ribéry e Badelj. Nel finale rosso diretto per Vlahovic per una gomitata a Patric, espulso anche Inzaghi per proteste.

Il tabellino di Lazio-Fiorentina 2-1

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Bastos (46' Radu); Lazzari (81' Marusic), Milinkovic-Savic, Parolo, Luis Alberto (90' Anderson), Jony (81' Lukaku); Immobile, Caicedo (67' Correa). A disp.: Guerrieri, Proto, Armini, André Anderson, Silva, Falbo, Vavro. All. Inzaghi

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Ceccherini (74' Venuti); Lirola, Ghezzal, Badelj (84' Pulgar), Castrovilli, Dalbert (46' Igor); Cutrone (63' Vlahovic), Ribéry (84' Sottil). A disp.: Terracciano, Agudelo, Benassi, Nicky, Dalle Mura, Duncan, Terzic. All. Carillo (Iachini squalificato)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Arbitro: Fabbri di Ravenna
Marcatori: 24' Ribéry (F), 67' rig. Immobile, 82' Luis Alberto (L)
Note - ammoniti Dalbert (F), Parolo (L), Milinkovic-Savic (L), Milenkovic (F), Bastos (L), Jony (L), Radu (L). Espulsi Vlahovic (F), Inzaghi (L)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Enoteca Pinchiorri: l'asta delle bottiglie ha fruttato più di 3 milioni di euro

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 14 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Lavoro: posto fisso in Comune, concorso a Empoli

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Sesto Fiorentino: scivola in bagno e batte la testa, muore 12enne

  • Caso positivo di Covid alla Dino Compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento