menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale: panettone gigante regalato ai piccoli ospiti dell’Istituto degli Innocenti

A donarlo è stata l'associazione Borgognissanti

Un panettone gigante per i piccoli ospiti di Casa Bambini. E’ il dono che l’associazione Borgognissanti, con il suo presidente Fabrizio Carabba, ha voluto consegnare per le festività natalizie ai bambini che si trovano nella struttura di accoglienza dell’Istituto degli Innocenti. Alla consegna erano presenti la presidente dell’Istituto degli Innocenti Maria Grazia Giuffrida, l’assessore a Welfare e Educazione del Comune di Firenze Sara Funaro, il direttore generale dell’Istituto degli Innocenti Giovanni Palumbo, oltre al presidente dell’associazione Borgognissanti Fabrizio Carabba.

“L'Associazione Borgognissanti nasce nel 2001 con lo scopo di tutelare il decoro, la sicurezza e la pulizia del quartiere fiorentino e conta oggi 70 esercizi commerciali associati e 200 residenti simpatizzanti - spiega il presidente dell’Associazione Fabrizio Carabba -. Ogni evento che abbiamo organizzato serve a raccogliere fondi per realtà benefiche della nostra città e i bambini sono sempre stati al centro dei nostri pensieri. Da 15 anni a Natale doniamo un panettone di quattro chili ai bambini della casa famiglia di San Paolino della Caritas. Quest’anno abbiamo deciso di fare lo stesso regalo anche ai bambini dell’Istituto degli Innocenti, con la speranza che questo terribile momento passi velocemente e che sia questo l’inizio di una vera collaborazione”.

“I miei ringraziamenti più sentiti vanno all’associazione Borgognissanti e al Comune di Firenze - commenta la presidente dell’Istituto Maria Grazia Giuffrida - per questo bel gesto che ha voluto riservare ai bambini ospiti nelle nostre strutture residenziali di accoglienza. Un bel segnale di vicinanza e di affetto per i più piccoli per questo Natale così particolare che arriva in fondo a un anno che è stato complesso per tutti, in special modo per i bambini costretti a rinunciare a molte delle proprie abitudini e ad alcune delle relazioni umane così fondamentali”.

"Il Natale, con le sue luci e i suoi colori che creano un clima magico, è la festa più attesa dai bambini - ha detto l'assessore a Walfare ed Educazione Sara Funaro - e anche quest'anno, nonostante la pandemia, regalerà loro sorrisi e gioia.".

“Siamo molto felici che l'associazione Borgognissanti e il Comune di Firenze - conclude il direttore generale dell’Istituto degli Innocenti, Giovanni Palumbo - abbiano pensato ad un gesto di attenzione e solidarietà verso i nostri bambini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in arrivo il pass vaccinale per spostarsi in libertà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento