Domenica, 21 Luglio 2024
social Lastra a Signa

Lastra a Signa, ci siamo per il restauro dell'Antico Spedale di Sant'Antonio / FOTO

Ad aprile la partenza dei lavori

A Lastra a Signa tutto è pronto per la nascita del nuovo Spedale di Sant'Antonio. In vista della partenza dei lavori prevista per il mese di aprile sono iniziati gli interventi propedeutici per l’allestimento del cantiere del restauro dell'antico complesso del centro storico della cittadina. Si tratta di un edificio risalente al 1.400 che deve la sua realizzazione ai Consoli dell’Arte della Seta di Firenze con funzione di accoglienza di pellegrini e viandanti che percorrevano la via Pisana. 

L’edificio sarà completamente restaurato e riqualificato grazie al progetto ideato dall’amministrazione comunale che consentirà di restituire questo bene di interesse culturale completamente fruibile per la collettività, come spazio polifunzionale da destinare principalmente ad attività di studio e alta formazione, nonché ad attività di marketing e promozione turistica del Comune: quindi locali per co-working, convegni, esposizioni permanenti e attività museali, divulgazione culturale e di innovazione come piccole fiere ed eventi.

Il cantiere prevedrà una serie di ponteggi che andranno ad “abbracciare” e rivestire completamente l’edificio che in queste settimane è stato sanificato e ripulito. Sono state effettuate verifiche sulla staticità dell’immobile con l’obiettivo di testare la sicurezza anche dal punto di vista sismico, utilizzando un macchinario innovativo che ha eseguito una sorta di radiografia dell’edificio. Sopralluoghi all’interno della struttura sono stati effettuati dalla ditta che si è aggiudicata l’appalto dei lavori, la Cobar Spa, e dai restauratori degli affreschi che avranno il compito di riportare alla luce le testimonianze artistiche e pittoriche presenti nelle sale, soprattutto del primo piano.

Qui sono stati rilevati diversi affreschi e disegni murari risalenti a varie epoche storiche, dal Quattrocento fino all’Ottocento. L’idea è quella di restaurarli e conservarli all’interno delle stanze. Tutti gli interventi sono eseguiti seguendo le indicazioni e sotto la direzione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato. L'investimento ha un costo complessivo di 6.601.000 euro di cui 3.881.000 euro finanziati dall’Unione Europea attraverso risorse del Pnrr. Di seguito alcune foto dei primi lavori. 

Restauro Antico Spedale di Sant'Antonio Lastra a Signa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lastra a Signa, ci siamo per il restauro dell'Antico Spedale di Sant'Antonio / FOTO
FirenzeToday è in caricamento