menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2: riapre il Cenacolo di Sant'Apollonia

Sarà consentito l'accesso a 10 persone in contemporanea e sarà obbligatorio usare la mascherina

Da mercoledì 27 maggio sarà possibile visitare il Cenacolo di Sant'Apollonia a Firenze. L'apertura avverrà nel rispetto di tutte le norme di sicurezza previste per i visitatori, il personale, gli ambienti e le opere, in linea con le indicazioni del Comitato tecnico scientifico nazionale e con le indicazioni operative fornite dalla Direzione Generale Musei.

Il Cenacolo di Sant'Apollonia fa parte di quel patrimonio ingiustamente considerato "minore" che  contiene meraviglie tali da destare stupore nel visitatore che lo riscopre, un patrimonio spesso fuori dai grandi flussi turistici che oggi, più che mai va rivalutato alla luce delle nuove modalità di fruizione del patrimonio artistico e culturale che la gestione della crisi epidemica impone. Il Cenacolo è rimasto  "segreto" fino all'Ottocento, custodito dalle monache di clausura del convento delle benedettine di Santa Apollonia, fondato nel 1339. Nel 1447 circa, Andrea del Castagno affrescò la parete di fondo del refettorio con l'Ultima Cena, un tesoro artistico per la ricchezza dei dettagli e la riuscita illusione prospettica, la Crocifissione, la Deposizione e la Resurrezione. Sotto la gestione della Direzione regionale musei della Toscana negli ultimi anni è stato al centro di importanti iniziative di carattere culturale tra le quali il progetto di Virgilio Sieni Cenacoli Fiorentini_Grande Adagio Popolare e Strings City, il festival diffuso, tra Firenze e i comuni della Città Metropolitana, dedicato alla musica e agli strumenti a corda.

Orari e giorni di apertura

Aperto gratuitamente dal lunedì alla domenica dalle 8:30 alle 13:30.

Chiuso il 1°, 3°, e 5° sabato e domenica di ogni mese.

Informazioni utili

Cenacolo di Sant'Apollonia
Via XXVII Aprile 1, 50129 Firenze
Tel. 055 290656
drm-tos.cenacolosantapollonia@beniculturali.it

Modalità di fruizione

  • Rispettare la separazione dei flussi in entrata e in uscita
  • Accesso consentito a non più di 10 visitatori alla volta
  • Non sono consentite viste guidate di gruppo
  • Accesso vietato in caso di febbre superiore a  37.5°
  • Evitare gli assembramenti all'interno e all'esterno
  • Non sostare negli spazi di passaggio
  • Distanza di sicurezza di ALMENO 1,5 metri
  • Lavare/igienizzare le mani
  • Usare la mascherina
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento