Degrado in Via Palazzuolo: sit in della destra, il quartiere si divide

Torselli: "Qui è un far West". Il comitato: "No a palco elettorale"

Nel tardo pomeriggio di ieri sit in di Francesco Torselli (FdI) lungo Via Palazzuolo dopo gli episodi di degrado che si sono verificati in questo angolo di città. Una cinquantina i presenti. Tra questi anche alcuni residenti e Claudio Giudici, presidente nazionale UriTaxi, insieme a Mariacristina, tassista aggredita qualche settimana fa lungo via Palazzuolo da un ubriaco. “Firenze sta diventando un far west ma così si fanno scappare i pochi turisti che ci sono. Ormai via Palazzuolo è preda di balordi che non garantiscono una vita tranquilla alle persone che risiedono e lavorano qui - prosegue Torselli -. E Nardella cosa fa? Rimane a guardare come sempre".

"Non è palcoscenico elettorale"
Il comitato Palomar, principale gruppo di residenti, si è però dissociato dalla manifestazione: "Il Comitato Palomar - si legge sulla loro pagina -  è vicino e vivamente solidale con la tassista coinvolta nella violenta rissa domenicale di qualche settimana fa in via Palazzuolo. Ma tuttavia ci dissociamo dalla manifestazione del centrodestra prevista oggi nel nostro quartiere. Qui a casa nostra, dove viviamo lavoriamo alleviamo figli, ci piace essere ospitanti e non diventare terreno di passerelle partitiche. Siamo pronti al confronto con ogni forza politica sui complessi problemi che viviamo, ma per essere ascoltati, senza strumentalizzazioni e magari fuori dalle campagne elettorali. Abbiamo molto da dire".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento