Elezioni 2018

Elezioni 2018, parte dal Mugello la corsa elettorale di Giachetti: "Qui non ho il paracadute" / FOTO

L'ex candidato a sindaco di Roma è stato catapultato nel collegio uninominale di Piana e Mugello per il Pd

Roberto Giachetti con il sindaco di Vicchio Izzo

Questa mattina il romano Roberto Giachetti ha iniziato la sua campagna elettorale in provincia di Firenze. Il deputato democratico, che quasi 2 anni fa ha perso il ballottaggio per la poltrona di primo cittadino della città eterna contro Virginia Raggi, ha scelto di iniziare a conoscere il collegio in cui è stato candidato a partire dal Mugello. Giachetti, che ha cominciato la sua attività politica nei radicali di Marco Pannella, corre per il seggio della Camera che verrà assegnato dal collegio uninominale di Sesto Fiorentino-Mugello-Valdisieve. E' il candidato dei democratici per l'uninominale anche a Pontassieve, città dove ha vissuto il leader dei dem Matteo Renzi fino all'estate scorsa. 

Non è un caso che Giachetti abbia iniziato la sua campagna elettorale dal Mugello visto che il segretario metropolitano Marco Recati viene proprio da queste zone. "Qui non ho nessun paracadute, non l'ho mai voluto - ha detto ai giornalisti -, la certezza di essere eletti si ha solo nel plurinominale che ho sempre rifiutato. Avevo chiesto di essere candidato a Roma ma, come sapete, è stato scelto di far correre un esponente del partito radicale (il segretario, ndr), la direzione ha scelto di mettermi qui. Questo è sicuramente un collegio più semplice di quello romano però non è blindato, basta pensare che il Pd ha perso un importante Comune come Sesto Fiorentino nel 2016".

Riguardo a chi siano i "nemici" del Pd ha le idee chiare. "La mia - ha riferito - non sarà una campagna contro gli avversari della sinistra ("Liberi e Uguali" ndr.), noi siamo in campo per cercare di fermare i nuovi populismi e i nuovi fascismi cioè il Movimento 5 Stelle e il centrodestra".  

Sul programma dei democratici però tutto tace. "A me non interessa essere più di sinistra, interessa migliorare la situazione delle persone, in questi anni di governo abbiamo fatto molto" ha detto il deputato. 

Giachetti questa mattina ha prima incontrato i commercianti del centro di Borgo San Lorenzo, accompagnato dalla giunta comunale al completo, e poi ha fatto tappa a Vicchio. Nel Comune di Giotto ha visitato la sede della compagnia “Indaco-Teatro con l’Altro”, il progetto di teatro  per i ragazzi con disabilità, promosso dall’associazione “Genitori Mugello-Alto Mugello contro l’emarginazione” in collaborazione con il Comune di Vicchio, la Società della Salute Mugello, l’Auser, la Fondazione Tommasino Bacciotti onlus ed il Circolo territoriale Vespignano. A pranzo, ovviamente, tortelli mugellani che ha confessato: "Assaggerò per la prima volta". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2018, parte dal Mugello la corsa elettorale di Giachetti: "Qui non ho il paracadute" / FOTO

FirenzeToday è in caricamento