rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Meteo

Meteo: arriva l'inverno con temporali, vento e neve

Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “Aria fredda polare raggiungerà il Mediterraneo, determinando una fase di tempo instabile a tratti perturbato”

DA DOMENICA IRROMPE L'INVERNO SULL'ITALIA, NUMEROSE PERTURBAZIONI E CLIMA PIU' FREDDO

“Confermato un cambio di rotta radicale nei prossimi giorni con l'arrivo del vero Inverno sull'Europa ma progressivamente anche sull'Italia”. Lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega: “aria fredda di matrice polare dilagherà sul gran parte del Continente da domenica e nel corso della prossima settimana raggiungerà anche il Mediterraneo, aprendo ad una fase molto turbolenta con numerose perturbazioni che interesseranno l'Italia. Maltempo a più riprese dunque con piogge, temporali, grandinate, venti a tratti burrascosi di Libeccio in particolare al Centrosud e sulle Isole Maggiori, con rischio nubifragi sul versante tirrenico. L'aria fredda nel frattempo dilagherà al Nord favorendo nevicate a quote molto basse, ma successivamente anche sul resto della Penisola con neve a tratti in collina al Centro nella seconda parte della settimana, fin sotto i 1000m al Sud e rovesci di grandine piccola.”

TRACOLLO TERMICO, NEVE A TRATTI IN PIANURA AL NORD

“Come detto le temperature caleranno anche in modo netto, inizialmente soprattutto al Nord dove la neve cadrà a quote collinari se non a tratti anche in pianura - avverte Ferrara di 3bmeteo.com - più nello specifico lunedì sono previste nevicate mediamente dai 300-500m, in particolare sui settori di Nordest, ma attenzione soprattutto tra martedì e mercoledì, quando una nuova perturbazione potrebbe portare neve questa volta non solo in collina ma a tratti in pianura, in particolare tra Piemonte, Lombardia ed Emilia occidentale, e naturalmente fino al fondovalle sulle Alpi; neve a quote basse anche sull'entroterra ligure, specie savonese e genovese. Pioggia a tratti mista a neve non è inoltre localmente esclusa su medio-alta pianura veneta e alta pianura friulana.”

FREDDO, NEVE E TEMPORALI CI TERRANNO COMPAGNIA PER TUTTA LA PROSSIMA SETTIMANA

“Una situazione destinata a perdurare per tutta la prossima settimana, con condizioni meteo-climatiche questa volta dai connotati decisamente invernali. Dopo il Nord, infatti, freddo e neve a quote basse potrebbero indugiare al Centrosud almeno fino al prossimo weekend, con temperature diffusamente sotto la media e gelate notturne” concludono da 3bmeteo.com.

Meteo Toscana: impulso artico in arrivo, prossima settimana con freddo e neve a bassa quota

Dopo un avvio di inverno decisamente atipico con clima mite e scarse precipitazioni, sull'Europa e parte della Penisola l'inverno torna a farsi sentire. Nel corso della prossima settimana, infatti, la discesa di una massa d'aria artica marittima dal Polo porterà freddo, tanta pioggia e nevicate anche a bassa quota. Quindi ci attende una settimana decisamente dai connotati più invernali. Nello specifico per la Toscana, domenica ritroveremo ancora condizioni di spiccata variabilità, con piogge e rovesci che interesseranno le provincie di Massa, Pisa, Firenze, Lucca, Pistoia, Prato e Arezzo, mentre sul resto del territorio avremo condizioni più stabili, con alternanza tra nubi e schiarite. Da lunedì l'arrivo di una prima perturbazione da ovest porterà un ulteriore aumento dell'instabilità durante la seconda parte del giorno, con precipitazioni sparse su tutto il territorio. Piogge che andranno avanti anche durante tutta la giornata di martedì con maltempo diffuso, calo termico e forti venti di libeccio. Prime nevicate che interesseranno la dorsale appenninica, con fiocchi a partire dai 1400-1500 m. Quota neve che andrà gradualmente calando nel corso di mercoledì quando dopo una breve tregua, una nuova perturbazione tornerà ad interessare tutta la regione portando un ulteriore calo delle temperature. Fiocchi che tra la notte e il primo mattino di giovedì potranno spingersi a quote collinari, con neve anche fino a 300-500 m. Durante tale fase non si escludono possibili nevicate anche a quote più basse, specie dove insisteranno le precipitazioni. Quindi venerdì ancora della residua instabilità potrebbe interessare ancora i settori interni e appenninici con sporadiche precipitazioni, nevose a partire dai 200-300 m, mentre risulterebbe asciutto e stabile sul resto della regione. Condizioni che andranno ulteriormente migliorando nel weekend, con tempo stabile e soleggiato, ma con clima invernale.

Meteo Firenze: sul capoluogo Toscano il tempo domenica sarà caratterizzato da cielo molto nuvoloso e qualche isolato piovasco nel corso del giorno. Durante la prossima settimana, dunque, la svolta invernale porterebbe delle piogge diffuse per il transito di una prima perturbazione tra lunedì pomeriggio e martedì. Precipitazioni che da mercoledì assumeranno carattere sparso ed intermittente, con alternanza tra piogge e qualche debole e breve schiarita. Durante tale fase le temperature saranno in calo, per l'arrivo di aria artica da nord, con quota neve in calo anche fino a quote collinari da metà settimana. Fiocchi che potrebbero spingersi fino a 200-300 m. Condizioni che andranno gradualmente migliorando nel corso del weekend con tempo più stabile e soleggiato, ma con gelate al mattino anche in pianura. Venti che risulteranno moderati-tesi di libeccio fino a martedì; in rotazione e diminuzione da metà settimana. Temperature in calo, con massime che non andranno oltre i 10°C e minime anche sotto lo zero, specie nel corso del prossimo weekend.

Clicca per continuare a leggere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo: arriva l'inverno con temporali, vento e neve

FirenzeToday è in caricamento