menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo: la primavera "mette il turbo". Da metà settimana caldo fuori stagione

Secondo il meteorologo di 3Bmeteo.com Francesco Nucera "tutta la prossima settimana sarà stabile e assolata. A metà settimana "le temperature andranno sopra le medie del periodo anche di 3/5 gradi"

Non solo è improvvisamente arrivata la primavera ma, stando alle previsioni meteo, da metà della prossima settimana si comincerà ad avvertire un caldo fuori stagione. Pioggia, temperature rigide, quella sensazione che l’inverno non voglia cedere il passo, poi il caldo. Il week end di sole ha finalmente confermato che la primavera è arrivata e, dopo un inizio sottotono, ora “mette il turbo per recuperare il tempo perduto: tutta la prossima settimana sarà stabile e assolata con temperature da primavera inoltrata che raggiungeranno anche punte di 24-26 gradi al nord, sopra le medie di stagione” annuncia il meteorologo di 3Bmeteo.com Francesco Nucera.

UNA SETTIMANA DI SOLE – Per almeno sette giorni, spiega, “il bel tempo sarà il vero protagonista da Nord a Sud con temperature in costante aumento. Le perturbazioni si manterranno lontane e dopo tanta pioggia finalmente respireremo aria di primavera ovunque in Italia. A metà settimana, poi – aggiunge il meteorologo – comincerà a farsi sentire anche un po’ di caldo fuori stagione. La sventagliata di aria più mite porterà verso l’alto le temperature che di slancio andranno sopra le medie del periodo anche di 3/5 gradi – dice Nucera –. Su oltre il 70% delle località i 20 gradi saranno superati facilmente; tra giovedì e venerdì previste punte anche di 24-26 gradi a Cuneo, Torino, Milano, Pavia, Parma, Verona, Bologna Firenze, Roma, Caserta, Foggia, Cosenza e Catania”.

QUASI ESTATE – Tutto è dovuto “a un’imponente quanto improvvisa rimonta dell’alta pressione che dal nord Africa si estenderà a gran parte del Continente fino a raggiungere Baltico e Russia” prosegue Nucera spiegando che non c’è “nulla di che stupirci, in genere il passaggio dall’inverno alla primavera avviene in maniera repentina e fa parte della normalità del clima italiano. Quello che invece sorprende è il salto piuttosto brusco da un inverno interminabile ad una ‘quasi estate’”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento