Ambiente: nasce il gruppo “Angeli del Bello della Fortezza” per il decoro e la pulizia del giardino

Dopo il plogging “Lustra la Fortezza” promosso dall’associazione Un Fiore per la Fortezza col patrocinio del Comune. Bettini: “Impegno per tutelare quest’area importante”

Nasce il gruppo di volontari “Angeli del Bello della Fortezza”. Obiettivo: assicurare una periodica pulizia dell’area verde per tutelarne bellezza e decoro.

L’occasione è stata “Lustra la Fortezza”, un pomeriggio di plogging organizzato nella giornata di ieri mercoledì 22 luglio dall’associazione culturale 'Un Fiore per la Fortezza' con il patrocinio del Comune, in collaborazione con la Fondazione Angeli del Bello, da qui la costituzione del gruppo, ma anche con il Consolato generale delle Filippine, l’associazione Insieme per San Lorenzo, l’associazione Cittadini di Piazza Indipendenza e il Comitato dei cittadini di piazza Indipendenza.

Presenti l’assessore al Decoro, partecipazione e cittadinanza attiva Alessia Bettini e la vicesindaca Cristina Giachi.

“Con la costituzione di questo gruppo va avanti un percorso già intrapreso a vari livelli per tutelare questa importante parte di città. – ha detto Bettini – Il civismo e la partecipazione sono strumenti chiave per preservare il decoro urbano. Un’efficace sinergia tra amministrazione e associazioni può davvero portare a risultati importanti. Positivo inoltre che vada avanti anche il coinvolgimento della comunità filippina, c’è bisogno dell’impegno di tutti per preservare il decoro dei giardini della Fortezza. Non possiamo davvero che ringraziare l’associazione Un fiore per la Fortezza, che assieme agli Angeli del Bello, all’associazione Insieme per San Lorenzo, l’associazione Cittadini di Piazza Indipendenza e il Comitato dei cittadini di piazza Indipendenza ha organizzato questa iniziativa”.

“Una bella giornata di plogging ieri ai giardini della Fortezza da Basso. – ha commentato la vicesindaca Giachi - Tante persone che hanno speso parte del loro tempo per un lavoro minuzioso, lento come raccogliere rifiuti, pezzetti di carta, cicche ma così importante per la bellezza della città. Impegnandoci tutti assieme si ottengono i risultati, una grande lezione: un grazie sentito a tutte le associazioni”.

“Grande successo di questo secondo appuntamento, è la conferma di quanto il civismo stia diventando un nuovo modo di vivere la città, in grado di rafforzare nei cittadini la consapevolezza di essere parte attiva nella conservazione del decoro e strumento potentissimo nella lotta contro il degrado. – ha fatto presente Serena Vavolo, presidente Associazione culturale Un Fiore per la Fortezza - Come Presidente di un Fiore per la Fortezza ho voluto perseguire l'obiettivo di creare una rete di realtà civiche, con quest’iniziativa posso dire di averlo raggiunto. La sentita partecipazione della Comunità filippina, grande fruitrice del Giardino, è la prova che l'inclusione crea responsabilità e senso di appartenenza. Grazie agli Angeli del Bello, che finalmente avranno un gruppo dedicato al giardino, alle associazioni di Piazza Indipendenza e di San Lorenzo, al Consolato Generale delle Filippine ma soprattutto all'assessora Bettini e alla vicesindaca Giachi che ogni volta ci sostengono e partecipano con entusiasmo alle nostre iniziative."

Dotati di raccattino, guanti e pettorine ieri circa un centinaio di volontari hanno raccolto e differenziato rifiuti.

L’evento ha replicato il successo del primo “camminpulendo”, svoltosi a ottobre 2019, nome di dantesca memoria per un’attività di pulizia che unisce la cura degli spazi comuni e il piacere della condivisione, finalizzata in questo caso a mantenere il decoro dei giardini della Fortezza da Basso, stimolando la partecipazione e il coinvolgimento dei cittadini, grandi e piccini.

L’iniziativa di ieri fa parte delle tante attività messe in campo dall’associazione Un fiore per la Fortezza, impegnata da tempo per la riqualificazione di quest’area e ha visto in questo caso la partecipazione di altre realtà, ovvero l’associazione Insieme per San Lorenzo, l’associazione Cittadini di Piazza Indipendenza e il Comitato dei cittadini di piazza Indipendenza e il Consolato generale delle Filippine, grazie al quale è stata avviata una proficua collaborazione con la comunità per la salvaguardia del decoro del giardino.

Altra sinergia importante quella con gli Angeli del Bello, da cui appunto la nascita del gruppo dedicato alla Fortezza, aperto alle iscrizioni di volontari che abbiano voglia di dedicarsi alla cura di questo spazio, con periodiche attività di micropulizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già da tempo la Fondazione aveva posto attenzione su questo luogo, adesso la neonata squadra operativa è attiva e si è già data appuntamento a settembre per poi intervenire con frequenza nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Crisi Coronavirus, la Cgil: "Hotel Villa La Vedetta chiude, 15 dipendenti a casa"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Detenuto per tentato omicidio ferisce un agente e scappa dal tribunale ammanettato: è caccia all'uomo in città

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento