Borrace "Made in Cina": la Regione risponde

L'assessore Fratoni risponde a un'interrogazione del capogruppo di Forza Italia Marchetti

Foto d'archivio

Dopo il caso delle borracce distribuite da Publiacqua nelle scuole fiorentine, la Regione Toscana fa piena chiarezza.  “Le borracce distribuite nelle scuole da Publiacqua sono dotate di un certificato realizzato dall’importatore e inerente la conformità per uso alimentare delle parti che possono entrare in contatto con l’acqua. Le certificazioni, fra l’altro, sono disponibili sul sito dell’azienda produttrice. Inoltre Publiacqua ha richiesto un’ulteriore certificazione a un laboratorio di provata esperienza e affidabilità che risulta aver confermato i dati precedenti. Anche questa certificazione è reperibile on line”. È quanto ha affermato l’assessore all’Ambiente, Federica Fratoni, in risposta a un’interrogazione del capogruppo di Forza Italia, Maurizio Marchetti, con la quale chiedeva di sapere se: “La Giunta non ritenga che sussistano gli estremi di necessità ed urgenza per sollecitare i Comuni, Publiacqua e gli altri gestori del servizio idrico protagonisti di campagne di distribuzione di borracce ai bambini delle scuole a procedere - eventualmente anche tramite le Asl - al ritiro e divieto d’uso nel nome del principio di precauzione a tutela della salute di alunni e studenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Toscana 35 nuovi casi: il doppio rispetto a ieri. I decessi sono 5, di cui 4 nel Fiorentino

  • Le Frecce tricolori volano "a domicilio": il giro d'Italia passa da Firenze

  • Femminicidio a Cuneo: fermato un ex militare fiorentino

  • Coronavirus Toscana: "La grande truffa delle sanificazioni"

  • Coronavirus: in Toscana positivo l'1%. Quattro su cinque sono asintomatici

  • Paura Isolotto: ambulanza esce di strada e finisce contro una vetrina / FOTO 

Torna su
FirenzeToday è in caricamento