rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Eventi

Impasto con una ricetta "segreta": pizza gratis per l'inaugurazione 

Un’esplosione di gusto attende il pubblico fiorentino e i turisti il 16 giugno 2022 a Firenze per festeggiare l’apertura della nuova avventura di Gianluca Vella 

Gianluca Vella, lo chef dell’impasto, è pronto a presentare la sua nuova avventura, il restyling del locale Fermento 1889 nel cuore più cool di Firenze, in Borgo San Frediano. L’obbiettivo è far scoprire ai suoi concittadini e ai turisti la sua pizza gourmet: croccante e soffice al tempo stesso, leggera come una nuvola, sorprendente nell’abbinamento dei suoi topping.

Un evento unico aspetta tutti a Firenze il 16 giugno dalle 21.00 in Borgo San Frediano 42/r per una degustazione gratuita che sarà uno spettacolo per gli occhi e per il palato (non è necessaria prenotazione, fino ad esaurimento).

Come nasce la pizza by “Gianluca Vella”

La pizza gourmet by Gianluca Vella ha una storia tutta italiana, che inizia in una mansarda adibita ad Home Restaurant, in provincia di Firenze. Dopo anni di ricerca trascorsi a sperimentare soluzioni innovative, Gianluca Vella crea un blend unico, la cui ricetta è ancora segreta, che dà vita ad una nuova pizza dalla consistenza unica, a metà tra una pizza verace napoletana e una pizza in pala.

Una ricerca spasmodica per la qualità degli ingredienti del topping e i loro abbinamenti porta Gianluca alla creazione di pizze che sono vere proprie #fermentoexperience e all’apertura nel 2017 a Firenze del locale Fermento 1889.

Nel 2019 Gianluca Vella viene convocato dall'Associazione Verace Pizza Napoletana (AVPN) per rappresentare l’Italia alle “Olimpiadi della Vera Pizza Napoletana”. Qui guadagna l’oro nella disciplina della Pizza Gourmet.

Fermento 1889: la pizza va in scena!

A cinque anni di distanza dagli esordi e dopo due anni di Covid, Fermento 1889 si ingrandisce e trasforma, sposando un look raffinato ma intimo, dove la postazione di Gianluca diventata un palcoscenico in piena vista in cui è possibile osservare tutte le fasi della preparazione.

Il locale, che nei colori e nel design ricorda i cinema del primo Novecento, si sviluppa a partire dal bancone della lavorazione, dove campeggia luminosa la sua firma.

“L’impasto è stato il mio primo amore e resta per me la sfida più intrigante”, ha affermato Gianluca Vella. “Creare una pizza che abbia sempre la stessa qualità non è frutto del caso ma di studio (tanto studio!): il blend, la temperatura dell’ambiente, l’umidità, la durezza dell’acqua. Sono tantissimi gli elementi da tenere in conto. I miei impasti, non sono scenografici, non si possono lanciare in aria e far roteare come frisbee… la mia pasta va trattata delicatamente, accarezzata, come fosse una crema. Creo i miei impasti con l’80% di acqua, pochissimo lievito (quasi il 10% degli impasti normali), un blend unico di farine biologiche, una lunga lievitazione: tutto questo, miscelato con pazienza ed adattato giornalmente alle condizioni ambientali, crea ogni volta una piccola magia che firma il palato dei miei ospiti”.

Ingredienti unici per ricette gourmand

La qualità degli ingredienti, l’abbinamento dei gusti per i topping (mai troppi) sono poi l’asso nella manica per lo sviluppo di ricette incredibili. Tra queste, oltre alle classiche, ecco alcune delle preferite dello Chef

  • “Fiore del Cantabrico”: con mozzarella fiordilatte, fiori di zucca freschi, stracciatella, acciughe del Cantabrico, origano di Pantelleria
  • “Oro” datterini gialli del Vesuvio, mozzarella fiordilatte, stracciatella, acciughe del Cantabrico, origano di Pantelleria,
  • “Cenerentola”: crema di zucca, mozzarella fiordilattte, porchetta arrosto, granella di pistacchio di Bronte
  • “Al contadino non far sapere”: mozzarella fiordilatte, pere, gorgonzola piccante
  • “Mortadella e Bufala”: pala (schiacciata di forma "allungata") con mortadella Bologna IGP, mozzarella di bufala, granella di pistacchio
  • “Salame 2° Atto”: pomodoro San Marzano D.O.P., salame piccante, 'nduja di Spilinga, origano di Pantelleria

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impasto con una ricetta "segreta": pizza gratis per l'inaugurazione 

FirenzeToday è in caricamento