Sabato, 31 Luglio 2021
Economia

Scandicci: l’area intorno al “Palazzaccio” completamente riqualificata 

Approvato il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione per un investimento complessivo di 1,516 milioni di euro. Un interventi a carico di Cassa Depositi e Prestiti che riqualifica il complesso edilizio futura sede di Yves Saint Laurent

“Un passo alla volta ci avviciniamo alla concretizzazione di uno dei progetti più importanti degli ultimi anni per Scandicci, per il lavoro e per i lavoratori, per la qualità degli spazi pubblici cittadini, per il completamente urbanistico del nostro territorio, per il recupero di un’area che per troppo tempo ha subito elementi di degrado”. Con queste parole il sindaco Sandro Fallani ha commentato l’approvazione da parte della giunta comunale di Scandicci del progetto esecutivo per le “Opere di urbanizzazione annesse all’intervento dell’area di riqualificazione RQ7b ex Centro delle Finanze”.
 
Con la nascita dell’Atelier Maroquineire Yves Saint Laurent a Scandicci, l’area attorno al complesso immobiliare Palazzo delle Finanze sarà infatti completamente riqualificata con opere pubbliche per un investimento complessivo di 1.516.333 euro a carico di Cassa Depositi e Prestiti: con la riqualificazione l’intera area avrà come opere pubbliche parcheggi per 256 posti auto, 48 posti bici e 16 posti moto ad accesso libero, una nuova pista ciclabile, verde pubblico di corredo, il rifacimento della viabilità della zona con la riqualificazione delle carreggiate esistenti e la realizzazione di un nuovo tratto di strada davanti al complesso edilizio fino all’argine del Vingone.
 
“Un lavoro di squadra che stiamo portando avanti tutti insieme in questi ultimi mesi nonostante la difficoltà del periodo”, dice ancora il sindaco Fallani, “con gli uffici del Comune puntuali nel rilascio delle pratiche e Cassa Depositi e Prestiti impegnata nel rispettare l’iter e il cronoprogramma. Ringraziamo ancora una volta Yves Saint Laurent e tutto il gruppo Kering per l’impegno e la determinazione in questo progetto”.

Il 10 gennaio 2020 l’amministratore delegato di Yves Saint Laurent Francesca Bellettini e Fabrizio Palermo, amministratore delegato del gruppo Cassa Depositi e Prestiti, alla presenza del sindaco Fallani avevano annunciato la finalizzazione del contratto di locazione a favore di Yves Saint Laurent del complesso immobiliare denominato “Palazzo delle Finanze”, di  via del Parlamento Europeo, di proprietà di CDP Investimenti SGR.
 
L’immobile, che diventerà l’Atelier Maroquinerie Yves Saint Laurent, è composto da due edifici per una superficie lorda pari a circa 28.700mq e sarà consegnato al brand nel mese di settembre 2022. Fino ad allora, CDP effettuerà tutte le attività di riqualificazione e riconversione necessarie a rendere il complesso immobiliare adatto all’attività industriale prevista dal marchio. L’investimento complessivo relativo alla realizzazione dell’intervento da parte di CDP è stimato in circa 28,5 milioni di euro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scandicci: l’area intorno al “Palazzaccio” completamente riqualificata 

FirenzeToday è in caricamento