Food: la ministra Bellanova a Enogastronomica

“Coniugando produttori e chef, l’evento fiorentino costruisce un’alleanza con il consumatore”. Fino a domani mostra mercato, cooking show e assaggi

Enogastronomica (credits by Facebook)

Nel secondo giorno di Enogastronomica – la rassegna dedicate alle eccellenze agroalimentari in scena fino a domani alla Fortezza da Basso - arriva il messaggio da parte del ministro delle politiche agricole Teresa Bellanova, che ha sottolineato l’importanza della kermesse fiorentina. “L’appuntamento – ha spiegato - rappresenta un momento importante di valorizzazione delle produzioni di cibo e vino di eccellenza della Toscana, una delle culle d’elezione del made in Italy agroalimentare. La formula che avete scelto coniuga il sapere dei produttori con il talento degli chef per costruire un’alleanza con il consumatore. Si tratta di un fattore strategico, perché oggi portare avanti politiche di filiera significa pensare a interventi che vanno dalla tutela del lavoratore agricolo fino alla tavola dei cittadini. Un appuntamento come Enogastronomica consente di mettere in mostra il vero e proprio ‘spettacolo’ del cibo”.

La ministra ha poi evidenziato gli sforzi dell’esecutivo per il comparto: “Nella legge di bilancio che ci sta impegnando in queste ore – ha confermato - abbiamo concretizzato alcuni impegni. Innanzitutto abbiamo scongiurato l’aumento per 23 miliardi dell’Iva, evitando una stangata da 540 euro a famiglia. Per il nostro settore abbiamo stanziato 600 milioni di euro in più. Due misure mi stanno molto a cuore oltre ad aver garantito la cancellazione dell’IRPEF per chi vive di agricoltura. Il bonus ‘donne in campo’ che garantirà mutui a tasso zero per le aziende a conduzione femminile a prescindere dall’età delle imprenditrici. E il bonus giovani da 40 milioni di euro dove abbiamo previsto che per le start up agricole sia lo Stato a pagare i primi due anni di contributi”.

Poi la ministra è tornata sui protagonisti di Enogastronomica: “L’agricoltura e l’agroalimentare sono pilastri del futuro dell’Italia. Lo dico soprattutto alle ragazze e ai ragazzi presenti: portate le vostre professionalità, il vostro coraggio, le vostre idee in questo settore. Ne abbiamo bisogno – ha concluso Bellanova - per fare grande l’Italia. E lo possiamo fare insieme”. 

Intanto fino a domani alla Fortezza va in scena la rassegna organizzata da Confesercenti Firenze in collaborazione con Cia Toscana Centro, Legacoop Toscana, Consorzio Vino Chianti e Fisar Firenze, e col contributo della Camera di Commercio di Firenze. Un calendario con cooking show, tra chef stellati e pizzaioli di fama, più degustazioni, mostra mercato e masterclass, al piano attico del padiglione Spadolini. L’evento è un “tasting & market”, un momento di degustazione in cui è possibile acquistare le materie prime direttamente dai produttori presenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani sono in programma i cooking show degli chef Cristian Borchi Maria Probst ed Edoardo Tilli, e dei pizzaioli Michele Leo, Alfonso Vitale, Pierluigi Madeo e Donato Menechella). Nelle sale degustazione, con l’aiuto di Fisar verranno raccontati alcuni dei vini più interessanti del panorama enologico toscano. Spazio anche all’olio, con assaggi a tema, e agli spirits made in Tuscany, con una masterclass sul Negroni tenuta dal barman Paolo Ponzo.

In tutti gli eventi, prezioso è il supporto degli studenti dell’istituto alberghiero “Chino Chini” di Borgo San Lorenzo (Fi) così come del “Saffi” di Firenze. Ogni esperienza può essere prenotata sul sito www.enogastronomica.org, ed è consigliabile riservare un posto, alla luce di una capienza massima di 50 posti per ogni appuntamento. L’evento ha il patrocinio della Regione Toscana e di Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio. Un particolare ringraziamento va poi a Mirko Giaconi di Inox Metal che come partner tecnico ha messo a disposizione della rassegna tutte le attrezzature necessarie per i cooking show.

Informazioni:
Per partecipare a Enogastronomica è necessario essere in possesso del kit degustazione composto dal calice in vetro e una tracolla porta-bicchiere, grazie al quale si potrà godere di una serie di assaggi gratuiti agli stand che partecipano all’evento, con esclusione dei punti ristoro nell’area dedicata.
Orari: sabato 7 dicembre: 11 – 22 (area ristoro fino alle 23)
domenica 8 dicembre: 12 – 21 (area ristoro fino alle 22,30)
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento