Economia

Tassa sul suolo pubblico: ipotesi taglio per taxi e ambulanti

Anticipazione di Repubblica: possibile riduzione anche della Cimp, l'imposta sulle pubblicità

Foto d'archivio

Un nuovo taglio della Cosap, tassa sull'occupazione del suolo pubblico, per taxi e ambulanti. E' allo studio di Palazzo Vecchio, come riporta questa mattina una anticipazione di Repubblica. "Vogliamo sostenere ancora il mondo del lavoro che più ha sofferto la crisi legata al Coronavirus", dice al quotidiano l'assessore comunale al bilancio Palazzo Vecchio.

La Cosap, ricostruisce Repubblica, era stata azzerata dal Comune periodo marzo-maggio, per le attività chiuse a causa del Covid. Poi sono arrivati ulteriori provvedimenti di azzeramento sostenuti direttamente dal governo.

Il nuovo provvedimento porterebbe il taglio complessivo effettuato da Palazzo Vecchio intorno ai 6/7 milioni. 

Prevista una sforbiciata anche alla Cimp (l'imposta sulle pubblicità e le insegne) per un valore di circa un milione di euro (foto d'archivio).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa sul suolo pubblico: ipotesi taglio per taxi e ambulanti

FirenzeToday è in caricamento