menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto da Immobiliare.it

Foto da Immobiliare.it

Casa, nuova stangata sugli affitti: a Firenze +4% in sei mesi

La nostra resta anche la città toscana più cara per acquistare

Nuova stangata sul prezzo degli affitti delle case in città. Secondo quanto registrato dall'Osservatorio del gruppo Immobiliare.it, infatti, negli ultimi sei mesi del 2019 il prezzo medio di una casa in affitto in città è salito del +4,2%.

Risulta in crescita (+2,6%) anche il prezzo medio delle abitazioni in vendita, che è in media, sempre secondo i dati di Immobiliare.it, di 3mila856 euro al metro quadro, con notevoli differenze tra quartiere e quartiere (e Firenze che resta la città più cara della Toscana su questo versante).

I prezzi di una casa in vendita

A livello regionale, per l'intera Toscana, il prezzo medio richiesto per le abitazioni in vendita, rispetto a giugno 2019, è salito del +0,5% mentre per i canoni di locazione è stato registrato un incremento del +2,3%.

Per acquistare una casa in Toscana, secondo la rilevazione dello scorso dicembre, sono necessari in media 2.440 euro al metro quadro, mentre per l’affitto la cifra richiesta è di 10,69 euro al metro quadro. Ma, appunto, le differenze sono molto forti da città a città.

Infatti, per quanto riguarda i prezzi di acquisto, da giugno a dicembre 2019 si registra il -1,5% di Massa, -0,8% di Grosseto, -0,4% di Carrara, -0,2% di Arezzo e Lucca, -0,1% di Livorno e Pistoia, mentre i prezzi sono in crescita, oltre al già detto +2,6% di Firenze, anche a Siena e Pisa (+0,8%) e Prato, dove i prezzi schizzano al +3,6%.

Per quanto riguarda il prezzo medio di acquisto al metro quadro, dopo 3.856 euro/mq di Firenze, che resta la città più cara in Toscana, c'è Siena (3.106 euro/mq), mentre la più economica è Arezzo con (1.678 euro/mq).

I prezzi di una casa in affitto

Guardando agli affitti, invece, si nota una sola città con canoni in calo rispetto a giugno 2019: si tratta di Livorno, che registra nel periodo preso in considerazione un -1,1% e il prezzo medio di affitto in città scendere a 9,04 euro/mq.

Servono invece in media 15,77 euro/mq a Firenze, città più cara della regione anche su questo fronte e dove come detto si registra un aumento medio delle locazioni del +4,2%.

Oltre al capoluogo di regione superano i 10 euro/mq anche Pisa (10,54 euro/mq), Siena (11,27 euro/mq) e Prato (11,02 euro/mq).

Prato è la città con il maggiore incremento anche sui canoni di locazione, che negli ultimi sei mesi segnano un +6,7%.

Forti aumenti sugli affitti anche a Carrara (+4,7%), Massa (+3,4%) e Pistoia (+2,6%), tutte città dove invece, come visto sopra, il prezzo dell'acquisto è leggermente calato. (Foto da Immobiliare.it)

Case in affito a prezzo ribassato: aperto il bando

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Scuola

    Scuole Sicure, monitoraggio online sull’andamento dei contagi

  • Arte: i tesori di Firenze

    Pietà Bandini di Michelangelo: il restauro "live"

  • Cronaca

    Scossa di terremoto: la terra trema in Mugello

Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento