rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Incidenti stradali Statuto / Via Vittorio Emanuele II

Incidente stradale allo Statuto: morto giovanissimo investito sulle strisce pedonali

Un'altra vittima delle strade, la famiglia acconsente alla donazione degli organi

Un'altra vittima delle strade. Questa volta a morire è stato un ragazzino di 14 anni, investito in via Vittorio Emanuele, a Firenze, nei pressi dell'incrocio con via Tavanti, da uno scooter. La notizia è stata riportata oggi dal quotidiano La Nazione, che riporta che l'impatto sarebbe avvenuto sulle strisce pedonali.

Il 14enne, come riporta sempre La Nazione, è stato investito nella serata di giovedì mentre era con il fratello maggiore, rimasto illeso. Inizialmente, scrive la Nazione, il giovane sarebbe stato ricoverato all'ospedale fiorentino di Careggi per una frattura alla gamba, poi sono emerse però lesioni alla testa.

Quindi l'operazione e il trasferimento nel reparto di terapia intensiva. Le condizioni cliniche si sono però aggravate fino al decesso, giunto ieri mattina. La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi. Ancora al vaglio della polizia municipale i filmati delle telecamere della zona, per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Viale Etruria, donna muore investita sulle strisce

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale allo Statuto: morto giovanissimo investito sulle strisce pedonali

FirenzeToday è in caricamento