Domenica, 21 Luglio 2024
Scontro auto scooter / Viali / Viale Spartaco Lavagnini

Provoca un incidente, poi si allontana lasciando un numero di telefono inattivo dal 2005

Rintracciato dalla municipale, per lui è scattato il ritiro della patente

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Ha urtato con l’auto uno scooter facendo cadere la conducente ma, dopo aver negato il proprio coinvolgimento, si è allontanato fornendo dati fasulli. Tuttavia è stato rintracciato dalla polizia municipale e si è visto ritirare la patente. Protagonista di questa vicenda è un 44enne residente in un comune toscano, protagonista di un incidente la scorsa settimana lungo Viale Lavagnini. 

L’automobilista, dopo aver negato la responsabilità, si era allontanato lasciando alla scooterista un foglietto con nome e numero telefonico. Ma le immagini registrate dalle telecamere hanno evidenziato una storia diversa: era stata proprio l’auto a urtare lo scooter facendolo cadere. Le agenti hanno tentato di contattare il conducente ma il cellulare risultava spento o non raggiungibile. Hanno quindi contattato la polizia municipale del comune dove risiede il proprietario dell’auto che ha riferito ai vigili che quel giorno l’auto era guidata dal figlio.

Una volta rintracciato l’uomo è stato invitato a presentarsi al comando dove gli è stata contestata l'omissione di soccorso e la volontà di non fornire i propri dati visto che, da un controllo effettuato presso l’azienda di telefonia, il numero lasciato alla scooterista era a suo nome ma disattivato dal 2005. Per l’uomo è scattato il ritiro della patente.

Maxi multa per il pirata della strada

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Provoca un incidente, poi si allontana lasciando un numero di telefono inattivo dal 2005
FirenzeToday è in caricamento