"L'uomo Rondine" al Puccini

L'attore Maurizio Lombardi torna a Firenze, con il suo "L'uomo Rondine", martedì 9 aprile alle 21.00 al Teatro Puccini.

Maurizio Lombardi, fresco del successo televisivo della seguitissima serie Il nome della Rosa al fianco di John Turturro e prossimo alle riprese dell'ultimo film di Matteo Garrone e della nuova serie di Paolo Sorrentino, "The New Pope", celebra l'amore per la sua città, raccontando la storia di Ettore e Domenico. Due bambini la cui amicizia, nata tra le rondini di una soffitta in un palazzo fiorentino di inizio secolo, si conferma anni dopo, nel 1944 quando per le strade di una san Frediano devastata dalla ritirata delle forze tedesche, i due ormai giovani uomini, si rincontrano costretti a fare i conti con la guerra e le loro differenze: partigiano il primo, cecchino il secondo..

L'attore sarà accompagnato nella storia dalle note musicali di Giuseppe Scarpato, produttore e compositore napoletano, chitarra elettrica solista di Edoardo Bennato. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Scandicci Open City Winter: musica, danza, teatro, performance online

    • dal 25 novembre 2020 al 2 gennaio 2021
  • "Basta barbablù" diretta streaming 

    • Gratis
    • 3 dicembre 2020
    • Diretta streaming
  • Musica in scena, spettacoli di teatro e musica online

    • dal 1 al 29 dicembre 2020

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento