La seconda volta di Marco Calvani al Teatro della Limonaia

  • Dove
    Via A. Gramsci, 426
    Sesto Fiorentino
  • Quando
    Dal 26/09/2020 al 27/09/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Teatro della Limonaia 26, 27 settembre ore 20.30 e 22.00 Intercity LA SECONDA VOLTA di Marco Calvani regia Marco Di Costanzo con Domenico Cucinotta e Miriam Russo scene e costumi Alexandra Auer prima europea Un uomo e una donna. Lui è un professore di mezz’età, o forse è solo qualcuno che ama parlare di filosofia. Lei è una ragazza: è giovane, nervosa, sensibile, talvolta si lascia andare a improvvisi lampi di volgarità. Si trovano nello stesso luogo, le pale di un ventilatore scandiscono il tempo che hanno l’occasione di passare insieme. Intorno, alcuni oggetti: dei libri, una parrucca bionda, una chiave, una sedia, occhiali. E una pistola. Tutto può accadere: la gioia e il dolore, l’amore, la violenza, la confidenza e la distanza, l’odio e la compassione. La vita e la morte. È possibile comprendersi o ignorarsi; si può decidere di rimanere sconosciuti oppure di nominarsi. Le parole nascono dal cuore o dal gusto per le citazioni libresche: “Una volta è nessuna volta”. I concetti e i sentimenti si mescolano, ne nasce un groviglio di identità, una matassa da dipanare, la necessità di un atto che sia netto e definitivo, che porti alla scoperta del luogo in cui allo stesso tempo la vita scorre e sempre uguale si ripete. Marco Calvani, scrittore, regista, traduttore. Le Mani Forti è il primo dei suoi testi a essere rappresentato in gran parte d’Europa. Seguono commissioni dal Phoenix Theatre di Londra, dal La MaMa Theatre di New York, dal Théâtre de la Ville di Parigi e dalla Grec Fundaciò di Barcellona. Altri testi includono: Olio (Teatro India, Roma; Teatro Out Off, Milano; Robert Moss Theater, NY), Penelope in Groznyj (Kunsthaus Tacheles, Berlino; Napoli Teatro Festival Italia, Teatro Vascello, Roma), Unghie (Fringe Festival Madrid; Galleria Toledo, Napoli; Teatro Mendes, Rio de Janeiro), Roba di Questo Mondo (Spoleto Festival; Conde Duque, Madrid; La MaMa Theatre), Before We Fall Asleep (Vrystaat Arts Festival, South Africa). Ha scritto e diretto per il cinema The View From Up Here con il premio Oscar Melissa Leo. Vive e lavora tra New York e Parigi Marco Di Costanzo, è regista, autore e attore teatrale. Da circa vent’anni porta avanti un percorso di ricerca focalizzato sulla direzione degli attori, sul rapporto tra poetica e forme sceniche, sulla creazione in ensemble, sul rapporto tra teatro e società. Si forma con Olga Melnik a Firenze e si specializza con Anatolij Vasiliev, Ariane Mnouchkine, Yves Lebreton, Pierre Byland. Nel 2006 fonda il Teatro dell’Elce, nucleo di produzione di cui è direttore artistico. Conduce periodicamente laboratori di creazione teatrale ed è stato direttore artistico della sezione “Teatro” dell’Estate Fiesolana dal 2013 al 2016. CAUSA EMERGENZA COVID-19 I POSTI SONO LIMITATI – E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE Biglietti: € 12 intero € 10 ridotto Riduzioni: Coop, Arci, Carta Feltrinelli, Allievi Scuola Intercity. Per info e prenotazioni 055/440852 info@teatrodellalimonaia.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto 2020 al 5 aprile 2021
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Sagra delle frittelle

    • dal 20 febbraio al 28 marzo 2021
  • Firenze Insolita: le passeggiate teatrali alla scoperta della storia della città

    • Gratis
    • dal 22 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Piazza della Repubblica
  • Raffaello a Firenze, la mostra a Palazzo Vecchio

    • dal 31 ottobre 2020 al 10 marzo 2021
    • Palazzo Vecchio Sala d'Arme
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento