Spettacolo teatrale "Il grido delle stelle"

Nuova Compagnia di Prosa “Città di Firenze” presenta:
IL GRIDO DELLE STELLE
Trasposizione teatrale di Silvia del Secco liberamente ispirata ai racconti di Anna Frank.
Per la regia di Antonio Susini con Rosanna Susini, Anita Susini, Saverio Susini, Luciano Nardini, Michelangelo Nuti.

Questo lavoro teatrale, nella lettura registica di Antonio Susini, racconta della costrizione, del buio e del silenzio imposto che, nonostante tutto, vengono rotti da un grido, da un credo, dalle parole di una giovane adolescente.
Queste parole ci fanno dono di una speranza assoluta “nonostante tutto io credo, CREDO nell’intima bontà dell’uomo”.
E’ con queste parole che Anna, dall’alto dei suoi tredici anni, ci invita a riflettere sulla costrizione, ci spinge a guardare in quel buio, ci esorta a rompere quel silenzio: con i suoi occhi! Quelli di una giovane adolescente priva della sua libertà.
Le parole, in questo spettacolo, diventano ancor più reali, perché interpretate dai dei ragazzi dell’età dei veri protagonisti della vera storia.
Parole che, provenendo dall’animo impetuoso di adolescenti, diventano per noi adulti messaggi, ricordi, emozioni.
"Per non dimenticare, per ricordare, per non sbagliare mai più."

Date e orari:
25/26/27 Gennaio
2/3 Febbraio
Sabato ore 21.00 – Domenica ore 17.00

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Libri e fiori in piazza dei Ciompi: gli appuntamenti del 2020

    • dal 25 gennaio al 27 dicembre 2020
    • piazza ciompi
  • Van Gogh e i maledetti, la mostra torna a Firenze

    • dal 1 agosto al 8 dicembre 2020
    • Chiesa Santo Stefano al Ponte
  • Kevin Francis Gray, la mostra a Firenze

    • dal 2 giugno al 21 dicembre 2020
    • Museo Stefano Bardini
  • "Farulli 100": cento concerti nel centenario della nascita del grande violinista

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    FirenzeToday è in caricamento