La Round Table 76 San Miniato Fucecchio consegna materiale didattico alle scuole dell’infanzia e primarie

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di FirenzeToday

La Round Table 76 San Miniato Fucecchio consegna alle scuole dell’Infanzia e Primarie dell’istituto comprensivo Montanelli Petrarca e della Direzione Didattica del Comune di Fucecchio materiale didattico (quaderni, pennarelli, matite, forbici, colla, etc…) da destinare alle famiglie, dei piccoli alunni, in difficoltà economiche in questa emergenza Covid-19.

La consegna è avvenuta Mercoledì 27 Maggio presso la sala consiliare del Comune di Fucecchio, fra la Dirigente Marinella Pascale in rappresentanza delle scuole, Assessore di Fucecchio Emiliano Lazzeretti, il Presidente della Round Table 76 San Miniato Fucecchio Paolo Bartali e Lorenzo Puccinelli.

Un grazie particolare a Buffetti di AZ di Manuela Marinai & C Sas per aver messo a disposizione tutto il materiale didattico donato a gli istituti. La Round Table è un'organizzazione dedicata a giovani lavoratori, professionisti, dirigenti, imprenditori, uomini d'affari e di cultura che si impegnano a svolgere al meglio le rispettive attività. La sua principale finalità è quella di favorirne l'incontro, promuovendone l'amicizia e le intese personali e svolgendo anche iniziative di carattere filantropico.

In Italia si è sviluppata dal 1958 ed esistono ad oggi sul territorio nazionale molti club locali detti "Tavole" ( www.roundtable.it ) Sulla mostra pagina Facebook troverete tutte le iniziative messe in campo dall’associazione (https://www.facebook.com/rt76sanminiatofucecchio/)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento