Accensione dei riscaldamenti: regole e raccomandazioni

I gradi massimi e le ore in cui è permesso accendere il riscaldamento

Caldaia, immagine di repertorio

Dal 1 di novembre si potranno accendere i riscaldamenti, che potranno rimanere in funzione fino al 15 aprile. La durata massima giornaliera di utilizzo degli impianti termici è di 12 ore, distribuibili in più fasce orarie nell'arco della giornata, dalle ore 5. alle ore 23.

Le temperature massime consentite

18°C + 2°C di tolleranza per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e assimilabili
20°C + 2°C di tolleranza per tutti gli altri edifici (residenze, uffici, ecc.).
Al fine di contenere le  emissioni di PM10 , garantire una  maggiore sicurezza degli impianti, contenere i consumi e determinare un minor impatto ambientale si raccomanda  di effettuare regolare e periodica manutenzione degli impianti;

Si ricorda inoltre che:

  • in presenza  di Ordinanza del Sindaco finalizzata alla riduzione del rischio di superamento dei valori limite di PM10 (blocchi del traffico), è vietato l’utilizzo di biomassa in caminetti e in stufe tradizionali se sono presenti sistemi alternativi di riscaldamento, visto il maggior livello di emissioni inquinanti degli impianti termici a biomassa rispetto quelli a metano;
  • è vietato inoltre l’abbruciamento di residui vegetali nel periodo 1° ottobre – 31 marzo su tutto il territorio comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonus idrico, mille euro per cambiare rubinetti e sanitari

  • Covid: fare la spesa al supermercato in sicurezza

  • Calo delle temperature: come proteggere i contatori

  • Natale: la raccolta degli alberi veri di Alia

Torna su
FirenzeToday è in caricamento