Tramvia, cantieri finiti: sarà rimosso il ponte Bailey sul Mugnone

La conferma dell'assessore ai lavori pubblici Stefano Giorgetti

Il ponte Bailey sul Mugnone, che collega via Leone X a via Crispi, in zona Statuto, sarà rimosso. La conferma è arrivata ieri dall'assessore ai lavori pubblici Stefano Giorgetti, a margine di un viaggio sulla nuova linea T1 Leonardo con il sindaco Dario Nardella e il resto della giunta.

La struttura era stata aperta al passaggio della auto il 29 dicembre del 2014, per consentire un transito alternativo al traffico dopo la chiusura del ponte allo Statuto, a causa dei lavori per la tramvia.

Con la fine dei cantieri e il via alla linea T1 Leonardo (inaugurata ieri) è stata riaperta la viabilità sul ponte dello Statuto (su una sola corsia) e il ponte, per sua stessa natura provvisorio, sarà rimosso.

"Prima della rimozione però studieremo gli effetti della messa in esercizio della T1 sulla viabilità", spiega Giorgetti. Un periodo di 'osservazione' che dovrebbe durare sui 4-5 mesi. La rimozione potrebbe dunque avvenire verso fine anno.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fratelli morti in hotel, l'autopsia: arresto cardiorespiratorio da intossicazione di stupefacenti

  • Stazione di Rifredi: ragazza muore investita dal treno / FOTO

  • Sylvie Lubamba: “Sono in crisi, ho chiesto il reddito di cittadinanza" 

  • 'Miss Nonna Italiana 2019': premiata anche una fiorentina

  • Paura all'aeroporto di Peretola: tenta di disarmare militare dell'Esercito

  • Parcheggi sulle strisce blu: “Dal 2020 gratis per i residenti in tutte le Zcs”

Torna su
FirenzeToday è in caricamento